Sinistri, nasce la clausola “collisione con veicoli non assicurati”

586

In alcune delle principali città marchigiane tra le quali il capoluogo Ancona, è in uso alle forze dell’ordine un sistema denominato “Targa System” che, sul modello dell’autovelox, legge le targhe dei mezzi che gli transito di fronte e comunica in tempo reale se la copertura assicurativa RC è attiva e la validità della revisione obbligatoria per i veicoli immatricolati da almeno 4 anni. Lo strumento è molti utile perché, secondo gli ultimi dati, quasi il 6% delle auto in Italia circolano senza la copertura Rc Auto per una stima complessiva superiore ai 2 milioni di veicoli.

Il rischio in caso di incidente con un’auto priva di Responsabilità Civile è quello di non essere risarciti.

«Il problema è tutto di chi subisce il danno – spiega Nicholas Cantarini, intermediario di broker – e in quel caso la soluzione possibile è quella di rivolgersi al fondo vittime della strada».

Diverso è il caso della mancata revisione del veicolo responsabile del sinistro nel quale si viene. coinvolti.

«In questo caso il danneggiato viene regolarmente risarcito ed il problema rimane a chi ha causato il danno che potrebbe essere oggetto di rivalsa da parte della Compagnia».

Per prevenire problematiche di questo genere, un modo economico per tutelarsi è inserire una condizione aggiuntiva sulla propria polizza RCA che costa pochi euro.

«Si tratta di uno strumento comune a praticamente tutte le compagnie – dice Cantarini – ed è denominata “collisione con veicoli non assicurati”. «Ancora meglio – insiste l’intermediario di broker – è investire pochi euro in più e tutelarsi con la garanzia “collisione completa” in modo da essere sicuri di poter sempre essere risarciti». Il costo varia a seconda della tipologia del proprio veicolo ed è a partire da poche decine di euro.

Le sanzioni per chi circola con un’assicurazione RC scaduta vanno da 841 a 3.000 euro mentre circolando con la revisione scaduta la sanzione è più leggera: da 155 euro fino a 624 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here