Marche, destinati 21,6 milioni per l’alluvione e per potenziare la manutenzione dei fiumi

217

Acquaroli: “Modificato l’assestamento di bilancio per sostenere le imprese colpite dall’alluvione e la manutenzione dei fiumi sul territorio”

La Regione Marche, con l’approvazione dell’assestamento di bilancio, oggi, in aula, ha destinato 21,6 milioni di euro per l’alluvione che ha colpito le Marche e per implementare gli stanziamenti per il dissesto idrogeologico e la manutenzione dei fiumi. I fondi sono stati reperiti nell’ambito dell’assestamento di bilancio 2022-2024.

“Sin dal nostro insediamento avevamo triplicato gli investimenti per il dissesto idrogeologico per la nostra regione, stanziando in due anni 106 milioni di euro, a fronte di uno stanziamento di 98 milioni di euro dei precedenti cinque anni di amministrazione. Abbiamo voluto modificare profondamente l’assestamento di bilancio, dopo i tragici eventi del 15 settembre. Destineremo altri 15,6 milioni di euro, tra il 2022 e il 2024, per la manutenzione dei fiumi della nostra Regione. Risorse che si aggiungono a quelle che avevamo già stanziato per questa finalità nel biennio 21/22, e cioè 6,4 milioni. Uno sforzo enorme, 22 milioni di euro di risorse regionali, che mai nessuno aveva fatto precedentemente, ma resosi necessario alla luce della forza devastante delle precipitazioni piovose verificatesi, a cui si aggiungeranno anche gli stanziamenti dei fondi europei. Inoltre, nell’assestamento di oggi, si mobilitano le risorse per il fondo straordinario per il sostegno alle imprese colpite dall’alluvione, implementate a 6 milioni di euro. Il totale dunque di risorse tra i 15,6 milioni e i 6 milioni per le imprese ammonta a 21,4 milioni liberati nella manovra approvata oggi. Ringrazio gli assessori e i consiglieri regionali, i funzionari della Regione e la prima Commissione e gli assessori che ha condiviso questo emendamento apportato alla legge di bilancio”.

L’emendamento odierno mette a disposizione per l’emergenza alluvione un ammontare di risorse pari a 21,6 milioni nel triennio 2022-2024.

Gli interventi finanziati sono i seguenti:

Anno 2022:

  1. a) 6 milioni per un Fondo straordinario per il sostegno alla liquidità delle imprese che hanno subito danni causa alluvione;
  2. b) 1,6 milioni per manutenzione straordinaria opere idrauliche.

Anno 2023:

  1. c) 3,5 milioni per manutenzione straordinaria opere idrauliche;
  2. d)3,5 milioni per manutenzione ordinaria opere idrauliche.

Anno 2024:

  1. e) 3,5 milioni per manutenzione straordinaria opere idrauliche;
  2. f) 3,5 milioni per manutenzione ordinaria opere idrauliche.

Totale: 21,6 milioni nel triennio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here