Il Gruppo Rekeep alla decima edizione del Salone della CSR e dell’innovazione sociale

838

Promuovere i benefici economici, sociali ed ambientali conseguibili dal nostro Paese grazie alla riqualificazione delle strutture sanitarie

 

Sostenibile, virtuoso, condiviso: il progresso ha il volto dell’innovazione ma anche della riqualificazione, nella certezza che un futuro energeticamente sostenibile e la risposta al caro attuale dell’energia siano possibili solo riducendo le occasioni di consumo e sfruttando al meglio l’esistente. È per promuovere questa visione che il Gruppo Rekeep, principale player italiano attivo nell’integrated facility management, prende parte alla decima edizione de Il Salone della CSR e dell’innovazione sociale, il più importante evento in Italia dedicato alla sostenibilità.

L’edizione 2022 – “Connessioni sostenibili” – ospitata come di consueto dall’Università Bocconi, vede anche quest’anno la partecipazione di numerose realtà imprenditoriali che realizzano strategie e progetti di sviluppo sostenibile e che si incontrano per discutere esigenze attuali e future e per trovare soluzioni con l’obiettivo di migliorare il nostro modo di vivere, consumare e produrre, preservando il pianeta.

All’evento per Rekeep, Francesco Della FornaceEnergy Proposal Specialist, panelist al tavolo “Salute, benessere, sostenibilità” per approfondire i benefici economici, sociali ed ambientali conseguibili grazie alla riqualificazione delle strutture sanitarie del nostro Paese.

Secondo il Rapporto 2021 sullo stato globale di edifici e costruzioni di Global Alliance for Buildings and Construction (GlobalAbc), parte del Programma ambientale delle Nazioni Unite (Unep), oggi circa il 37% delle emissioni di CO2 e ben il 36% dei consumi energetici totali derivano dagli immobili, soprattutto pubblici, tra cui ospedali e scuole, a causa di scadenti prestazioni energetiche sia dell’involucro, che degli impianti. Uno spreco di risorse, un danno per il territorio, l’ambiente, la comunità. Ma ridurre i consumi degli edifici è possibile grazie a interventi mirati e buone pratiche: Rekeep, grazie al consolidato know-how energetico, promuove da anni politiche e soluzioni che vanno in questa direzione.

Interventi sulla riqualificazione delle strutture sanitarie del nostro Paese possono infatti generare numerosi benefici in termini ambientali tra cui:

Contenimento degli impatti ecosistemici complessivi, grazie all’utilizzo di impianti moderni, alla creazione di edifici tecnologicamente avanzati e all’applicazione dei Criteri Ambientali Minimi (CAM) prescritti dalle normative vigenti in materia di riqualificazione o costruzione di immobili, con una riduzione conseguente delle emissioni atmosferiche.

Attivazione di un’Economia circolare legata alla riqualificazione degli edifici (riuso dei materiali e riciclo) che non solo consente una riduzione del consumo di risorse, ma determina anche una spinta economica nuova in relazione all’utilizzo di materiali ad oggi legati a costi per lo smaltimento. Sempre secondo i CAM, ad esempio, il 70% dei materiali di demolizione deve essere sottoposto a processi di recupero.

Resilienza urbana (valorizzazione delle aree interessate). L’applicazione obbligatoria dei CAM impone, soprattutto nelle demolizioni e ristrutturazioni, di lavorare sulle aree esterne di pertinenza con conseguenti benefici in termini di limitazione all’effetto isola di calore-allagamenti urbani. Inoltre, le città vengono valorizzate nelle aree in cui si decide di operare, riducendo il livello di degrado e abbandono.

Una soluzione, quella della riqualificazione, che consente inoltre numerosi ulteriori effetti positivi: dal miglioramento delle prestazioni ospedaliere e ambulatoriali, al rafforzamento del processo di patient engagement; dalla riduzione dei tempi di attesa per le prestazioni, alla possibilità di ridurre la percentuale di accessi impropri in Pronto Soccorso; fino ad un impatto economico positivo sull’economia italiana come risultato diretto ed indiretto sulla produzione e sull’indotto.

Rekeep S.p.A.

Rekeep S.p.A. (“Rekeep”) è il principale operatore italiano e uno dei principali player a livello europeo del settore dell’Integrated Facility Management, ovvero l’erogazione e la gestione di servizi integrati rivolti agli immobili, al territorio e a supporto dell’attività sanitaria. In particolare, i servizi forniti dal Gruppo Rekeep si suddividono in due principali aree di attività: 1. Integrated Facility Management – servizi di gestione e manutenzione di immobili (igiene ambientale, servizi tecnico – manutentivi, cura del verde, servizi logistici, servizi ausiliari, gestione calore, illuminazione, gestione documentale, impianti antincendio e di videosorveglianza) erogati anche attraverso società specializzate; 2. Laundering & Sterilization – servizi di “lavanolo” e sterilizzazione di biancheria e strumentario chirurgico a supporto dell’attività sanitaria erogati attraverso la società controllata Servizi Ospedalieri S.p.A. Rekeep ha sede direzionale a Zola Predosa (Bologna), sedi operative in Polonia, Francia, Turchia e Arabia Saudita e conta oltre 28.000 dipendenti, in Italia e all’estero.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here