Ancona, PNRR: 3 milioni di euro per il polo dell’infanzia Tombari

411

l Comune di Ancona è risultato beneficiario di un importante finanziamento per l’edilizia scolastica, che consentirà di procedere con la realizzazione del polo per l’infanzia Tombari alle Palombare, per un totale di 3.050.000 euro. Il nuovo polo sarà costruito lungo via del nei pressi del campo sportivo Conti.

Questo ulteriore finanziamento – afferma l’assessore al Bilancio Ida Simonella – rafforza la nostra impostazione delle scelte di fondo sulla spesa e sull’imponente mole di investimenti, che pongono al centro i servizi alla persona, i servizi scolastici, i servizi sociali, a cui oggi si aggiungono oltre tre milioni in più per un intervento sicuramente strategico e di valorizzazione della città in tutto il suo territorio. L’impegno progettuale, premiato dal PNNR, su questi interventi, significa, ancora una volta, attenzione alla valorizzazione di tutto il territorio, nello specifico per le giovani famiglie e per una qualità dell’offerta formativa uniforme in tutta la città. Sarà una scuola sostenibile, tecnologicamente avanzata, a basso consumo energetico. Un bel progetto presentato dalla direzione lavori pubblici, che col PNRR sta facendo un lavoro straordinario, e dai servizi educativi del Comune”.

E’ un’ottima notizia – afferma l’assessore Paolo Manarini – che aggiunge ulteriore sostanza alla già importante pianificazione in tema di edilizia scolastica, a servizio di zone importanti della città, come il quartiere delle Palombare, a cui abbiamo dedicato risorse ed energie in termini di riqualificazione anche con la realizzazione della nuova piazzetta. In questo quartiere, abitato tra l’altro da molti giovani, è importante dotarci di opportunità e di servizi di qualità, non solo sul piano architettonico e funzionale, ma anche sul piano sociale e di aggregazione”.

Il progetto di una nuova scuola d’infanzia Tombari – aggiunge l’assessore alle Politiche educative Tiziana Borini – ha un significato importante, perché sostituirà l’attuale sede all’interno di un condominio, realizzando una struttura pensata per svolgere la funzione di un polo per l’infanzia in quanto prevede anche un nido a servizio del quartiere”.

Il cronoprogramma del PNRR per questa linea di finanziamento prevede l’aggiudicazione dei lavori entro la prima metà del 2023.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here