Ambiente, Cultura, Innovazione a Canapa Mundi 2023

415

L’incontro tra estro e innovazione, ricerca e benessere. In 11.000 mq di fiera (ricoperta di moquette biodegradabile in fibra di canapa), robot, stampanti 3D per bioplastiche, slow art, agricoltori etici, la calce-canapa e molto altro, tutto nel segno della canapa

Dal nuovo robot estrattore, agli agricoltori che hanno sottoscritto la carta etica, dalla slow art alla stampante 3d alimentata con canapa, dal sommelier specifico, agli utilizzi per lo sport, fino alla calce-canapa, finitura a calce con fibra di canapa: in uno spazio di 11.000 mq – ricoperto da moquette biodegradabile, ovviamente in canapa – dal 17 al 19 febbraio 2023 a Fiera di Roma si prepara a tornare Canapa Mundi.

Non una semplice fiera di settore, bensì un vero e proprio palcoscenico in cui la pianta e la sua vocazione sostenibile trovano espressione in sempre nuove forme che la rendono materiale organico per eccellenza, trasformandola in cibo, in bevanda, in materiale tessile dalla grande resistenza e base per innovative risorse destinate al quotidiano, all’industria, all’agricoltura.

Tra le novità del 2023, Canapa Mundi porta con sé una nuova buona pratica destinata a influenzare in chiave green il settore fieristico: l’intera superficie di 11.000 mq sarà ricoperta da una moquette biodegradabile realizzata con la canapa che, in accordo con Fiera di Roma, verrà riciclata a fine evento, superando il problema dello smaltimento rifiuti delle fiere, solitamente ricoperte da moquette in plastica dal grande impatto ambientale. Un messaggio (oltre che una pratica virtuosa) che risponde alla green policy che permea l’intero evento.

Con i suoi 250 brand per 3 giorni di immersione nella sostenibilità – tra bioedilizia, biofilia, ma anche moda, food, convegni e workshop – Canapa Mundi per il 2023 si conferma così eccellenza internazionale del settore, in cui innovazione ed estro creativo si incontrano, accompagnando momenti di approfondimento che vedranno protagonisti centri di ricerca italiani e internazionali in un confronto quotidiano sui temi dell’utilizzo e dell’uso della canapa.

CNR di Napoli, Università di Brescia, Università Statale di Milano, Università di Messina, Università di Reggio Emilia, Università di Bruxelles sono solo alcuni degli ospiti che in occasione della tre giorni accenderanno un cono di luce sui molti e variegati utilizzi della canapa in medicina, in veterinaria, ma anche nello sport, nella nutraceutica, nell’edilizia, nell’agricoltura, nel campo tessile.

Con ospiti da tutta Europa, dal Canada e dagli Stati Uniti, Canapa Mundi, come sempre, offrirà percorsi tematici tra artigianato e start up, benessere e gastronomia, nuove frontiere e divertimento, destinato a coinvolgere dall’imprenditore alle famiglie. Gli appassionati troveranno in fiera le migliori genetiche per semi che sono ricercati in tutto il mondo.

“La crescita esponenziale di Canapa Mundi” dichiarano gli organizzatori “è storia ormai nota a tutti gli operatori del settore; il risultato di un lavoro certosino, fatto di tante scelte a volte molto coraggiose, che hanno portato la Fiera a registrare fino a 30.000 presenze a edizione. Dal primo anno abbiamo quintuplicato lo spazio a disposizione degli espositori; quintuplicato il numero dei visitatori e decuplicato gli eventi culturali. La sola area bimbi è arrivata a ospitare 400 bambini dai 20 iniziali e le navette gratuite a servizio del pubblico hanno accompagnato più di 4000 visitatori durante l’ultima edizione, contro i 900 del primo anno”.

Canapa Mundi si svolge il 17, 18 e 19 febbraio 2023 alla Fiera di Roma. Venerdì 17 e Sabato 18 dalle 11.00 alle 20.00, Domenica 19 Febbraio dalle 11.00 alle 19.00. Venerdì biglietto intero € 5,00, sabato e domenica biglietto intero € 8,00, ridotto € 5,00 Abbonamento 3 giorni intero € 12,00.

La biglietteria chiude un’ora prima. Ingresso gratuito per persone disabili, accompagnatori e ragazzi fino a 10 anni, accompagnati. Per gli Adulti oltre i 65 anni è valido il biglietto ridotto. La fiera e le casse aprono alle ore 11.00.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here