Difesa della costa, presentati i lavori per le scogliere di Marotta Mondolfo

470

La protezione della costa marchigiana e la prevenzione dei rischi quale priorità per la Regione Marche: lo ha ribadito l’assessore regionale alla Difesa della costa Stefano Aguzzi questa mattina nel corso della conferenza stampa tenuta, alla presenza del sindaco Nicola Barbieri, dell’assessore ai Lavori Pubblici Filomena Tiritiello e dell’assessore alla Tutela della Costa Raffaele Tinti, nella Sala Consiliare del Comune di Mondolfo.

La Regione Marche ha ottenuto altri 1.6 milioni di euro dal Dipartimento della Protezione civile nazionale che verranno utilizzati per completare il tratto a difesa della costa danneggiata dalle violente mareggiate del novembre 2019, fenomeni che hanno prodotto nelle aree costiere della regione danni sia al patrimonio pubblico che privato. Mondolfo, dopo tali eventi meteorologici eccezionali, è rientrato tra i Comuni danneggiati inseriti nell’elenco di quelli interessati dallo Stato di Emergenza.

Le opere consentiranno di ripristinare il rifiorimento e l’efficienza delle scogliere esistenti a difesa del lungomare di Marotta, nel tratto ricompreso tra via Marecchia (a Nord) e via Togliatti (a Sud) per circa 2 km di costa. L’intervento si configura come secondo lotto funzionale di un progetto generale da 3 milioni di euro già autorizzato sotto l’aspetto ambientale. Un primo lotto da 360.000 euro è già stato finanziato dalla Regione Marche il 7 aprile scorso ed è in corso di affidamento.

“Lavori fondamentali indilazionabili – ha precisato Aguzzi – per scongiurare l’erosione costiera, ridurre i rischi idrogeologici e quindi i conseguenti danni alle attività economiche. Mettiamo così in sicurezza le infrastrutture, le abitazioni civili ma anche le strutture ricettive di questa parte del territorio delle Marche che, va ricordato, è di forte attrattiva per i turisti”. La collaborazione istituzionale ha giocato un ruolo importante per l’avvio e la realizzazione delle opere.

“Questo significativo finanziamento ci permetterà di realizzare opere fondamentali a difesa della costa– ha evidenziato il sindaco Nicola Barbieri – Un intervento senza precedenti per il nostro territorio, che avrà ricadute positive sia per il turismo che per la sicurezza dei cittadini. Lavori che si inseriscono in una programmazione già avviata da anni per riqualificare e rendere più accogliente il nostro Lungomare, a conferma di un’azione costante di tutela e valorizzazione delle attività degli operatori turistici e balneari. Il litorale di Marotta, infatti, ha storicamente risentito molto del fenomeno erosivo e dei danni provocati dalle mareggiate e questi fondi ci permetteranno di migliorare sensibilmente la situazione. Ci teniamo a ringraziare la Regione Marche e in particolare l’assessore Aguzzi per l’attenzione concreta ai problemi annosi dei comuni costieri”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here