Al Distretto del Mobile Imbottito di Matera si parla di tecnologie per il controllo di gestione nelle PMI con il Politecnico di Bari

291

Modelli, strumenti e tecnologie per il controllo di gestione nelle PMI del Distretto del Mobile Imbottito di Matera

È il titolo del secondo appuntamento dell’Industrial Management School che, tenutosi nella città dei Sassi, è stato organizzato e promosso da SudSistemi Software, società con sede a Gioia del Colle specializzata in soluzioni software a supporto della gestione aziendale, in collaborazione con Mete – Poliba Business School, ADI – Associazione per il Disegno Industriale Puglia e Basilicata, Distretto del Mobile Imbottito di Matera, Confapi Matera e Confindustria Basilicata.

 

Docenti del Politecnico di Bari, esperti ICT e imprenditori che operano nel territorio lucano e pugliese si sono incontrati per discutere dell’importanza cruciale del controllo di gestione e dei benefici ottenuti dall’adozione di strumenti innovativi di supporto, come la piattaforma Enterprise Resource Planning – ERP, il Sistema MES, basato sul software di controllo e gestione di fabbrica Net@Pro di Qualitas Informatica, e la Data Analysis per permettere alle aziende di analizzare tutti i propri dati in tempo reale allo scopo di ottimizzare i processi gestionali all’interno delle piccole e medie aziende del settore del mobile imbottito.

«Il controllo di gestione – ha sottolineato Roberta Pellegrino, docente di ingegneria economico-gestionale al Politecnico di Bari dove insegna Controllo di Gestione e Risk Management – fornisce la gran parte delle informazioni monetarie e quantitative che possono essere utilizzate dal management per programmare, implementare le decisioni e controllare, e conduce così ad una migliore conoscenza dell’organizzazione e a decisioni più consapevoli, permette di migliorare prodotti e servizi e ridurre i costi globali nel lungo periodo, consentendo anche alle imprese più piccole di cogliere le sfide e le opportunità del mercato ed essere più competitive.»

«La vita di ogni impresa, qualunque sia la sua dimensione, – ha aggiunto Barbara Scozzi, docente di Business Process Management al Politecnico di Bari – è scandita dai processi. Eppure, – ha continuato – sono ancora poche le aziende che sanno come gestirli correttamente. Adottare una visione per processi significa individuare tutte le attività che fanno capo a uno stesso processo e gestirle in maniera integrata. Questo consente sia di ridurre tempi e costi dei processi, ma anche di migliorare il grado di soddisfacimento dei clienti e affrontare con successo le sfide della trasformazione digitale e sostenibile.»

L’incontro al Distretto del Mobile Imbottito di Matera è il secondo di un ciclo di eventi itineranti dell’“Industrial Management School – Un viaggio nella fabbrica digitale”, la nuova iniziativa nata con lo scopo di promuovere la cultura della digitalizzazione nelle attività produttive da un’idea di SudSistemi Software in collaborazione con Mete – Poliba Business School, e con il sostegno di Confindustria Basilicata.

 

«Obiettivo dell’Industrial Management School – ha dichiarato Vito Manzari, senior consultant SudSistemi Software – è offrire alle aziende del territori occasioni di networking tra Università, mondo della produzione e settore della consulenza. Per ottenere risultati di maggiore efficienza e produttività nei processi industriali sono necessarie tutte e tre le dimensioni: le competenze informatiche e la conoscenza dei processi industriali e dei sistemi di controllo all’interno della cornice strutturale dell’innovazione tecnologica offerta dall’università».

Si tratta di un ciclo di eventi itineranti che si svolgono in imprese innovative delle regioni del Centro-Sud – il primo è stato ospitato nella sede della MasMec SpA di Modugno (in provincia di Bari), azienda specializzata in tecnologie di precisione – con attenzione particolare su tecnologie abilitanti capaci di rendere più efficienti i processi di produzione, trasformazione e vendita, e di contribuire a minimizzare i costi di gestione.

Rivolti al mondo dell’imprenditoria manifatturiera, gli incontri coinvolgono professionisti e docenti universitari del settore ICT che faranno conoscere più da vicino i nuovi strumenti digitali, tra i quali l’Internet of Things, il Sistema Manufacturing Execution System – MES, le Data Analytics, i software gestionali ERP, la Robotica e altri affini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here