La medicina odierna rilegge “La Coscienza di Zeno”

493

 

Alla Stazione Rogers tre docenti dell’Università di Trieste – il cardiologo Sinagra, il chirurgo de Manzini e lo psichiatra Albert – rivisiteranno il romanzo di Svevo in cui salute, malattia e terapie svolgono un ruolo centrale nella narrazione

Venerdì 30 giugno 2023, alle ore 18:45, presso la Stazione Rogers in Riva Grumula 14 a Trieste, si svolgerà l’incontro pubblico “Cura, salute, malattia: rileggere La coscienza di Zeno oggi”.

Tre medici e docenti dell’Università di Trieste – il cardiologo Gianfranco Sinagra, il chirurgo Nicolò de Manzini e lo psichiatra Umberto Albert – si accosteranno al celebro romanzo di Italo Svevo, pubblicato esattamente cento anni fa, riconsiderando l’importante ruolo ricoperto dalle scienze mediche nel testo.

Medici, cure, malattie, reali e immaginarie, percorrono tutto il romanzo e ne costituiscono una vera e propria architettura da cui tutta la narrazione dipende, con i discorsi dell’epoca sulla salute e sulla malattia, sulle cure più innovative che tra Otto e Novecento iniziarono a occupare l’immaginario e la curiosità dell’opinione pubblica.

Ma la medicina di oggi come legge La coscienza di Zeno? I relatori rifletteranno sul tema a partire dalle loro competenze, dalle loro pratiche, dal loro rapporto con le persone assistite e con le istituzioni deputate alla cura e alla salvaguardia della salute.

Introducono i proff. Giovanni Fraziano (DIA) e Gianfranco Sanson (DSM), coordina la prof.ssa Sergia Adamo (DiSU), modera Nicoletta Suter, infermiera esperta in medicina narrativa; sono previste letture del romanzo da parte dell’attrice Maria Grazia Plos.

L’evento, organizzato dal Dipartimento di Studi Umanistici (DiSU) e dal Dipartimento di Scienze Mediche Chirurgiche e della Salute (DSM) di UniTS, seguirà la discussione degli elaborati conclusivi del corso di aggiornamento professionale “Health Humanities: cultura umanistica per le scienze della salute e pratiche della cura”.

L’iniziativa è realizzata nell’ambito del Centenario della Coscienza di Zeno, a cui partecipano Comune di Trieste, Università degli Studi di Trieste, Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia Il Rossetti, Fondazione Teatro Stabile Lirico Giuseppe Verdi.

A3_Locandina Svevo 30.06

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here