Forum delle Città dell’adriatico e dello Ionio, incontro tra Daniele Silvetti e Massimo Seri

404

Si è tenuto il 4 luglio, l’incontro tra il Sindaco di Ancona e il Sindaco di Fano, Massimo Seri, Presidente del Forum delle Città dell’Adriatico e dello Ionio (FAIC).

All’incontro erano presenti anche l’Assessore Anna Maria Bertini e l’Assessore del Comune di Pescara, Luigi Albore Mascia, quest’ultimo a rappresentare la Vice-Presidenza del FAIC.

L’incontro, oltre a discutere della collaborazione strategica tra le tre Città, è servito per definire il futuro dell’Associazione, il cui Segretariato Generale ha sede – sin dalla sua fondazione, voluta nel 1999 dal Comune di Ancona e dall’ANCI – ad Ancona.

Oggi, il FAIC riunisce 42 autorità locali di AlbaniaBosnia ed ErzegovinaCroazia, Grecia, Italia, MontenegroSlovenia, ed è aperta a SerbiaSan Marino Macedonia del Nord.

La Città di Ancona è riconosciuta da sempre come “capitale” naturale della Macro Regione Adriatico-Ionica, sia per la sua posizione geografica, quanto per il suo ruolo istituzionale, essendo la sede dei Segretariati permanenti dei Fora (Forum delle Città dell’Adriatico e dello Ionio, Forum delle Camere di Commercio dell’Adriatico e dello Ionio, e Rete delle Università dell’Adriatico e dello Ionio) e dell’Iniziativa Adriatico-Ionica, organizzazione intergovernativa composta dai 10 Paesi Membri.

Il ruolo dei Fora e di Ancona è riconosciuto annualmente anche dall’EUSAIR, la Strategia dell’Unione Europea per la Regione Adriatico-Ionica, nelle Dichiarazioni Annuali del Consiglio Adriatico-Ionico (composto dai 10 Ministri degli Esteri della Regione Adriatico-Ionica).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here