Premio Cambiamenti: Gaia Segattini Knotwear vince il riconoscimento per l’impatto sociale

256

La startup a più alto impatto sociale d’Italia è l’azienda Gaia Segattini Knotwear di Ostra. È stata infatti l’imprenditrice marchigiana Gaia Segattini ad ottenere la menzione speciale per l’impatto sociale in occasione della finale 2023 del Premio Cambiamenti di CNA, il grande concorso nazionale che scopre, premia e sostiene le migliori imprese italiane nate negli ultimi cinque anni.

 

Un riconoscimento speciale che la Gaia Segattini Knotwear ha ottenuto grazie alla sua straordinaria vocazione alla sostenibilità. GSK è infatti un’impresa digitale marchigiana di maglieria pop sostenibile, i cui prodotti sono realizzati con filati di giacenza di produzioni italiane o rigenerati, che diventano capi dal design contemporaneo, il fit oversize e confortevole. Il design grafico, l’alta qualità dei filati, l’attitudine divertente sono le caratteristiche chiave del brand, insieme a una comunicazione della sostenibilità immediata, sorridente ed inclusiva.

 

Il riconoscimento per l’impatto sociale è stato promosso, nell’ambito del Premio Cambiamenti, da Social Impact Agenda per l’Italia (SIA), l’associazione di riferimento in Italia per la promozione della finanza a impatto (impact investing).

 

Un grande traguardo per la GSK e per Gaia Segattini, presidente Federmoda della CNA di Ancona, che ha avuto l’occasione di raccontare il proprio progetto durante l’evento finale del Premio Cambiamenti, svoltosi venerdì 15 dicembre a Roma, con la partecipazione delle migliori 20 startup italiane.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here