Mobilità & Parcheggi presenta il suo Primo Bilancio di Sostenibilità

261

Mobilità & Parcheggi (M&P) ha presentato oggi il suo primo Bilancio di Sostenibilità, segnando un significativo progresso nella sua missione di contribuire al benessere della comunità attraverso una gestione integrata dei servizi.

Società per azioni in house providing, M&P è completamente partecipata dal Comune di Ancona ed è stata fondata nel 2003 per gestire le aree di sosta a pagamento su strada e i parcheggi coperti di proprietà comunale. Nel corso dei suoi venti anni di attività ha progressivamente ampliato la rosa di servizi erogati al cittadino. Attualmente, la società gestisce 9.000 parcheggi in strada e i parcheggi coperti Scambiatore degli Archi, Torrioni, Cialdini, Scosciacavalli, Umberto I, Traiano, con un totale di 1.187 posti auto. Inoltre, svolge attività ispettive, gestisce il CURMIT – Catasto unico regionale telematico degli impianti termici con oltre 185.000 impianti attivi e gestisce la Mole Vanvitelliana con i suoi otto spazi polifunzionali. Da qualche settimana si sono inoltre aggiunti i servizi nei tredici cimiteri cittadini del Comune di Ancona.

Attraverso il Bilancio di Sostenibilità, – hanno sottolineato il Sindaco Daniele Silvetti e l’assessore di riferimento, Daniele Berardinelli, complimentandosi con l’ Amministratore unico e il Direttore della partecipata – M&P illustra la sua strategia aziendale orientata all’integrazione dei servizi, allo sviluppo di competenze trasversali e alla partecipazione attiva dei cittadini. La società si è impegnata al massimo nel tempo per migliorare i servizi ai cittadini sul territorio, andando a coprire settori dei quali non ci eravamo ancora occupati, con forte attenzione all’impatto ambientale ed a quello economico”. “Dobbiamo trasmette messaggi corretti all’utente– ha aggiunto il Sindaco- ed è ciò che sta avvenendo nel momento in cui si integrano competenze in costante upgrade e bagaglio etico”.

“ Il Bilancio di Sostenibilità– hanno spiegato Andrea Corinaldesi e Giorgio Luzi, Amministratore Unico e Direttore generale di M&P Parcheggi- è uno strumento aziendale che integra le dimensioni economiche, sociali e ambientali, consentendo di monitorare, rendicontare e comunicare la gestione responsabile, il valore generato e condiviso con gli stakeholder e il contributo allo sviluppo sostenibile. E’ il capitale umano il nostro interlocutore principale, con il quale dobbiamo confrontarci. Il processo di evoluzione ha avuto una accelerazione negli ultimi anni con l’implementazione di nuovi servizi creando economie di scale e portandoci verso nuove sfide. La nostra intenzione- che porterà anche ad un cambio del nome della società- è di diventare una multiutility del Comune.L’obiettivo più ambizioso? Farla diventare la città più smart d’Italia. Ringraziamo Sindacio e giunta per la fiducia che ci hanno accordato” Per l’implementazione del Bilancio di Sostenibilità, M&P si è avvalsa dell’attività di coordinamento e supporto metodologico del Dipartimento di Management dell’Università Politecnica delle Marche, dando così luogo a una significativa collaborazione tra Università, Comune e società partecipate. Scelte e metodi sono stati illustrati dalla prof.ssa Maria Serena Chiucchi, direttrice del Dipartimento di management e dal collega prof. Marco Giuliani: “La selezione delle tematiche economiche, di governance, sociali e ambientali da rendicontare- hanno spiegato- è stata realizzata mediante un’analisi di materialità che tiene conto delle attività e delle caratteristiche dell’impresa, della strategia deliberata e delle aspettative degli stakeholder. Le informazioni qualitative e gli indicatori relativi a ciascun tema materiale identificato sono stati selezionati in relazione agli standard del Global Reporting Initiative (GRI), i più diffusi e adottati al mondo per la rendicontazione di sostenibilità. Dalla vision, alla mission, ai valori- gli highlihgts- l’obiettivo è quello è quello di migliorare, semplificare e rendere più sicura la vita dell’utente, attraversoo l’integrazione dei servizi, lo sviluppo di competenze trasversali, la digitalizzazione e la connessione e la partecipazione attiva dei cittadini”. “Fare dialogare i due mondi, quello della società che fornisce i servizi con quello dell’utenza, è fondamentale – ha sottolinearto l’assessore Marco Battino, presente anch’egli alla illustrazione del Bilancio di sostenibilità di M&P.

I dati: M&P, nel corso degli ultimi tre anni, ha generato utili per oltre 4,5 milioni di euro, destinati a finanziare attività di sviluppo aziendale e del Comune di Ancona. Nel 2022, la società ha generato un valore economico complessivo di 4,27 milioni di euro, di cui 2,93 milioni rappresentano il valore economico distribuito tra costi operativi, remunerazione del personale, investitori e pubblica amministrazione.

La società riconosce nel capitale umano la sua principale ricchezza, evidenziando la formazione del personale e lo sviluppo di competenze trasversali come elementi chiave del suo modo di operare. Nel 2022, sono state erogate più di 500 ore di formazione a 41 collaboratori, inclusa la formazione specifica per garantire la sicurezza stradale e delle infrastrutture, oltre a indagini di customer satisfaction.

M&P ha consolidato nel 2022 le relazioni locali attraverso iniziative volte a migliorare l’immagine della città, potenziare le infrastrutture e promuovere la mobilità sostenibile. La società ha anche implementato un sistema di segnalazione civica, assistenza per attraversamenti pedonali e promozione dell’uso dei mezzi pubblici.

Per contrastare il cambiamento climatico e promuovere la mobilità sostenibile, M&P ha avviato progetti ecologici, tra cui l’installazione di stazioni di ricarica per veicoli elettrici nei parcheggi, l’integrazione di veicoli ibridi e completamente elettrici nel parco auto, e progetti futuri come interventi di relamping nei parcheggi coperti e l’installazione di un impianto fotovoltaico nel lastrico solare del Parcheggio degli Archi. In base a una prima stima di massima, il parcheggio scambiatore ha permesso nel 2022 di evitare 535 tonnellate di emissioni di Co2 pari a quelle medie annue per consumi domestici di circa 167 famiglie.

Il Bilancio di Sostenibilità di M&P evidenzia l’impegno della società verso gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite e il contributo per il loro raggiungimento, come la promozione di condizioni di lavoro dignitose, lo sviluppo di infrastrutture sostenibili e la trasformazione di Ancona in una smart city sostenibile. M&P riconosce il ruolo fondamentale della cittadinanza nel perseguire questo percorso di sviluppo e si impegna a ascoltare le opinioni della comunità, adattando le strategie per rispondere alle esigenze in continua evoluzione.

Presentazione Report MP 20231218

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here