100 opere d’arte donate a UniTS in occasione del secolo dalla fondazione

240

Un centinaio di opere di trentacinque artisti saranno donate al Sistema museale dell’Università degli Studi di Trieste in occasione del Centenario dalla fondazione.

Le fotografie, i disegni, i dipinti su tela, le grafiche e le sculture, per volontà degli stessi autori, degli eredi o dei collezionisti, arricchiranno la Galleria d’Arte dell’ateneo documentando forme, temi e linguaggi contemporanei.

Storici dell’arte e donatori illustreranno il significato delle opere e il profilo degli artisti nel corso dell’evento aperto al pubblico “A Trieste mi piaceva arrivare…Doni d’arte per il Centenario dell’Università”, in programma mercoledì 20 dicembre alle ore 14 nell’Aula Magna del Campus di Piazzale Europa.

Roberto Costella, Massimo Degrassi, Lorenzo Michelli, Paolo Sorzio, Maurizio Lorber, Paolo Quazzolo, Paolo Bernardis, Cristina Cocever, Elisa Zilli e Bruno Callegher

presenteranno le opere di

Claudia Amatruda, Andrea Arduini, Rahmani Banafsheh, Arturo Benvenuti, Matteo Caenazzo, Vanni Cantà Vanni, Giacinto Cerone, Vittorio Cocever, Giampaolo Coral, Eugenio Cristofoletti, Ciro Cristofoletti, Cy Twombly, Luciano de Comelli, Furio de Denaro, Patrizia Devidè, Annamaria Ducaton, Laura Grusovin, Gaetano Kanizsa, Marcello Mascherini,  Laura Modolo, Alice Psacharopulo, Giovanni Pulze, Paolo Ravalico Scerri, Arturo Rietti, Serse Roma, Carlo Sbisà, Mirella Schott Sbisà, Manuela Sedmach, Mario Sillani Djerrahian, Robert Steiner, Artemio Tagliapietra, Aleksander Velišček, Tullio Vietri, Pedra Zandegiacomo e Ivan Žerjal.

L’iniziativa è di smaTS – Sistema museale di ateneo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here