Ancona Città Universitaria all’attenzione del Ministero per l’Università e la Ricerca

291

Ancona Città Universitaria all’attenzione del Ministero per l’Università e la Ricerca. Ieri infatti, l’assessore all’Università e politiche giovanili, Marco Battino ha incontrato a Roma il dott. Alessio Pontillo, consigliere del Ministro dell’Università e della Ricerca, Anna Maria Bernini.

Un incontro proficuo nel corso del quale Battino ha presentato il progetto Ancona Città Universitaria, lanciato nel luglio 2023, che mira ad incrementare il rapporto tra la città e l’Università Politecnica delle Marche. Tra i principali obiettivi, favorire una migliore accoglienza dei numerosissimi studenti – molti dei quali fuori sede – che in gran parte vivono ad Ancona, ne utilizza i servizi, esprimono bisogni precisi legati alla permanenza in città, alle esigenze di studio, di vita e anche di svago. Questo dà la misura di quanto l’Università incida già e possa potenzialmente incidere ancora di più nel sistema città, dal punto di vista sociale, economico e di sviluppo.

Nel colloquio è stato sottolineato il numero di studenti presenti nel capoluogo anconetano, oltre 16.500 ma in aumento rispetto agli scorsi anni, e destinato a raggiungere una percentuale di presenze rilevante a fronte della popolazione dorica, 99 mila abitanti circa.

Sul tavolo la vicenda degli alloggi per gli universitari in particolare per i borsisti, una questione che non interessa solo Ancona ma tutta Italia, e che comunque è particolarmente sentita anche nella nostra città che recentemente ha potuto mettere a disposizione nuovi posti alloggio agli studenti, presso la struttura di via Monte Marino, proprio grazie alla collaborazione e al finanziamento del Ministero dell’Università.

Un tema questo che il Ministero sta già affrontando con una serie di iniziative tese ad incrementare il numero di posti letto per studenti su tutto il territorio nazionale, con il coinvolgimento diretto anche degli enti territoriali.

“Siamo soddisfatti per questo appuntamento importante che ci ha permesso di toccare con mano il lavoro del Ministero sulla questione alloggi degli universitari ad Ancona e il progetto ancora più ampio a livello nazionale sul tema dei posti letto per gli studenti – ha affermato al termine dell’incontro l’assessore Marco Battino -. Particolarmente apprezzata l’iniziativa Ancona Città Universitaria e l’intenzione dell’Amministrazione con questo progetto di creare un rapporto continuo, quotidiano, tra la città i suoi ospiti universitari, attivando una sinergia che favorisca l’accoglienza e la percezione della stessa da parte dei giovani che frequentano l’ateneo dorico. Ringrazio per la collaborazione e disponibilità’ il Ministro Anna Maria Bernini e il consigliere del Ministro, dott. Alessio Pontillo, che ha confermato la volontà di lavorare insieme su questi aspetti”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here