Nasce il progetto Pershing GTX80, secondo modello della gamma GTX

240

Una spettacolare esperienza di performance, design e sportività

Pershing GTX80 è sinonimo di divertimento, controllo totale e dominio incontrastato. Caratterizzato da grande connessione tra ambienti interni ed esterni, il nuovo progetto GTX80 segue l’ammiraglia della gamma GTX, varata nella primavera 2023, e ripropone la filosofia che ha ispirato la nascita di questa nuova generazione di barche sportive: esaltare i comfort di bordo e l’ampia vivibilità degli spazi, insieme a prestazioni eccellenti e massima sportività, tipiche del DNA Pershing.

Splendido risultato della collaborazione fra il Comitato Strategico di Prodotto Ferretti Group, presieduto dall’Ing. Piero Ferrari, lo studio di design di Vallicelli Design e la Direzione Engineering del Gruppo, questo scafo nasce presso lo stabilimento Modelli e Stampi di Ferretti Group, coniugando tecnologie avanzate e sapere artigianale propri del marchio.

Questo nuovo progetto della gamma GTX, lungo circa 24 metri e con un baglio di 5,80 metri, si caratterizza per ampi spazi aperti, aree a diretto contatto con il mare, massima vivibilità a bordo e prestazioni eccellenti. Lo yacht si sviluppa su due ponti e uno sportbridge, e può accogliere comodamente fino a otto ospiti grazie al layout con quattro cabine; è prevista anche una cabina dotata di due letti per i membri dell’equipaggio. Pershing GTX80 è un capolavoro di equilibrio e di armonia architettonica, in cui il design incontra la tecnologia per esaltare e trasformare il motor yacht sportivo in un’opera d’arte nautica d’avanguardia.

 

DESIGN DEGLI ESTERNI E PRINCIPALI CARATTERISTICHE

 

Pershing GTX80 nasce da un approfondito studio sulle proporzioni in cui le linee esterne evidenziano un ricercato e importante equilibrio volumetrico tra sovrastruttura e scafo, conferendo a questo modello un’armonia architettonica nuova per motor yacht sportivi di queste dimensioni.

Elementi stilistici propri del brand Pershing e scelte innovative caratterizzano il design esterno di questo nuovo progetto. Esempio di questa unione è il profilo dello scafo connotato da una prua quasi verticale e da una sheer-line continua che traccia una curva leggermente convessa.

Altro elemento di spicco, le impavesate che a prua sono alleggerite da una fessura longitudinale mentre a poppa assolvono la doppia funzione di integrare i tonneggi e trasformarsi in terrazze laterali ribaltabili, così da permettere una maggiore vicinanza con il mare. La plancetta può assumente 3 posizioni differenti diventando così un elemento importantissimo: può essere lasciata a riposo oppure, grazie alla movimentazione “dual linear lift”, si allinea perfettamente con l’area beach ampliandola e integrando la zona vivibile a poppa insieme ai terrazzini aperti; in più può essere utilizzata per il varo dei tender.

Il sundeck è molto ampio – con i suoi 23 m2 supera del 60% la media di categoria – ma allo stesso tempo garantisce uno spazio interno da “granturismo”. Effetto ottenuto anche grazie alla tuga dal profilo ad arco dinamico e filante, e alla presenza dell’hard-top in tessuto di carbonio – vera novità di questo modello e scelta optional – perfetta per alleggerire la struttura, garantire le massime prestazioni e mantenere la finitura estetica cromaticamente uniforme.

 

DESIGN DEGLI INTERNI E LAYOUT

Il design degli interni rispecchia lo stile di navigazione e di vita a bordo di Pershing, estremamente dinamici. Il nuovo Pershing GTX80 avvera il desiderio di avvicinare sempre più l’armatore e i suoi ospiti al mare, ad esempio grazie al layout del salone del main deck: in questo spazio, infatti, la conformazione delle vetrate esterne – le quali si estendono al di sotto dei passaggi laterali – favorisce il continuo contatto visivo con il mare anche rimanendo seduti sui divani.

Sempre nel main deck l’ampia volumetria interna, ottenuta grazie a un salone parzialmente full-beam, offre una maggiore vivibilità e un assetto innovativo dell’arredo, pensato per un uso conviviale e informale.

Un’altra innovazione di questo ambiente è nel layout innovativo della cucina-bar a vista completamente integrata nel salone e apribile sul pozzetto, nodo principale che connette ed esalta l’accurato lavoro sull’interior design del ponte principale.

L’architettura scultorea caratterizza tutti gli ambienti interni di Pershing GTX80 e favorisce la massima permeabilità del salone con il pozzetto, che viene ulteriormente illuminato dal cielino. Questo elemento, grazie alla suddivisione dei suoi pannelli laccati con vernice metallizzata uniforme argentata, crea un gioco di tagli di luce LED diagonali incrociati utile per diffondere uniformemente la luce su tutto il ponte – dall’esterno all’interno – attraverso un motivo essenziale che esalta molteplici angolazioni.

Gli arredi, inoltre, sono altamente personalizzabili e trovano massima espressione nella cabina armatoriale, interamente rivestita da pannellature in cuoio azzurro ad effetto nuvolato, applicate con differenti spaziature e larghezze. Un fedele rimando al concept stilistico proprio di questo nuovo progetto.

Gli abbinamenti di colori sono stati scelti per accentuare ed esaltare i contrasti: i divani in pelle chiara ma dai toni caldi vengono combinati ai più freddi laccati metallizzati effetti acciaio, così come la pelle azzurra delle cabine viene accostata all’essenza principale più calda. Tutte le zone dei bagni presentano invece dei pannelli laccati metallizzati per le paratie su cui sono inseriti dei mobili scultorei azzurri, di una tonalità simile al cuoio delle cabine. Le cabine, ampie e confortevoli, garantiscono la massima privacy degli ospiti rispetto alla zona crew alla quale si accede passando dal pozzetto esterno sotto la scala di salita al flybridge, funzionale per coprirne visivamente l’ingresso.

In pieno stile Pershing, questo nuovo progetto parla il linguaggio della tecnologia non solo in termini di ingegneria ma anche come vera e propria cifra stilistica: i materiali, infatti, sono stati scelti per esaltarla anche all’interno di un ambiente altamente confortevole. I diversi ambienti creati in questo progetto utilizzano materiali che richiamano i toni dell’acciaio, dell’acqua e dell’elettricità. Ogni materiale, infine, è connotato da una forte tridimensionalità: dai laccati metallizzati al cuoio azzurro, tutte le superfici sono arricchite da finiture mai ripetitive e dalle tonalità spesso cangianti in base al punto di osservazione.

La plancia di comando all’estrema prua ha una posizione rialzata e gode di una visibilità a 360°, anche grazie alla presenza del parabrezza di notevoli dimensioni, realizzato senza montante centrale e con un estensivo utilizzo di finestrature contigue. Al di sopra del parabrezza è disponibile un tettuccio apribile che facilita una ventilazione naturale dell’area.

 

PROPULSIONE E TECNOLOGIA

Pershing GTX80 è una imbarcazione planante ed è equipaggiata con tre VOLVO PENTA D13 IPS1350 dalla potenza 1000 mhp che permette di raggiungere una velocità massima di 34 nodi (dati preliminari) e una velocità di crociera di 28 nodi. L’imbarcazione avrà la certificazione CE in categoria di progettazione A, la più sicura per imbarcazioni sotto i 24 m.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here