Ernestomeda: un mondo di materiali e finiture per una cucina su misura

675

Materiali di qualità e finiture impeccabili: per Ernestomeda ogni dettaglio deve essere curato con precisione artigianale, garantendo non solo un design accattivante, ma anche una durata nel tempo. L’azienda offre un’ampia gamma di materiali e finiture che permettono di plasmare un progetto secondo i desideri e le esigenze di chi lo vive. Le proposte di materiali e finiture Ernestomeda sono disponibili per i diversi modelli del brand, rendendo gli ambienti cucina unici e sofisticati.

Marmo Calacatta Vagli Oro

Il marmo Calacatta Vagli Oro, di provenienza toscana, è un materiale che presenta un fondo biancastro con venature di varia forma e dimensione, di colore grigio, beige ed oro, con una finitura più opaca o più lucida. Le venature si sviluppano in maniera differente, disegnando talvolta zone ovali o attraversando il top in modo più o meno rettilineo con orientamento a volte simile, altre casuale. Trattandosi di un materiale naturale, può presentare marmorine bianche o grigie che, resinate o stuccate, possono essere percettibili anche al tatto, e può avere concentrazioni di piriti e taroli.

Calacatta Vagli Oro è disponibile nel prezioso ventaglio di proposte di marmi e graniti Ernestomeda e può essere scelto per personalizzare i vari modelli del marchio, come K-Lab, disegnato da Giuseppe Bavuso, che unisce tradizione e innovazione, e si caratterizza per un sistema di elementi a giorno con struttura in metallo, traendo ispirazione dai grandi banchi da lavoro degli ambienti industriali. Nella composizione proposta, l’isola con top in marmo Calacatta Vagli Oro è dotata di blocco di lavoro Dual che è impreziosito dal canale retro-base, dotato di vani attrezzabili con coperchio, e dalla struttura superiore portamestoli, entrambi in acciaio. I vani del canale attrezzato sono personalizzabili e sono atti a ospitare utensili e prese elettriche.

Stone+

Stone+ è un prestigioso materiale ceramico Ernestomeda ideale per i rivestimenti e i piani di lavoro della cucina. La pasta compatta, dura, colorata e non porosa di cui è composto rende la superficie igienica e perfettamente idonea al contatto con gli alimenti.

L’esclusivo rivestimento è ricavato da un’accurata selezione del­le materie prime più pure che vengono miscelate e compattate con successiva cottura a forno a una temperatura maggiore di 1.200°.

Le sue proprietà gli conferiscono una particolare du­rezza che rendono Stone+ adatto all’utilizzo in am­bienti sia interni sia esterni.

Le lastre sono ecocompatibili, resistenti e leggere al tempo stesso: la loro durezza le rende insensibili al passaggio del tempo, garantendo che colo­ri e finiture restino inalterati anche in ambienti esterni, mentre lo spessore di soli 12mm assicura leggerezza e versatilità.

L’alta qualità del materiale e dello smalto ren­de poi il materiale stesso raffinato ed elegante.

Le lastre destinate ai piani di lavoro sono realizzate in grandi formati, che permettono di ottenere un piano senza giunzioni, elegante e duttile in termini di design, con applicazioni anche complesse che si possono impiegare in qualsiasi ambiente della casa.

Stone+ si avvale di una vasta gamma di colori e finiture, alcuni dei quali pro­gettati e realizzati appositamente per permettere l’abbi­namento dei piani di lavoro con i colori laccati della gam­ma Ernestomeda.

Nella finitura Cervino Tarmac, Stone+ è protagonista della composizione di Sign proposta, caratterizzandone il piano di lavoro, dotato di area operativa composta dal top Dual con piano cottura e vasca integrati. All’estremità della composizione è presente il pratico tavolo a penisola Line Table con basamento in laccato metallo Lucem, a cui fa da sfondo la boiserie in Hi-melamine Noce Canyon canneté.

Zero Gloss

L’esclusiva laccatura Ernestomeda Zero Gloss™ nasce da un’accurata ricerca e da test di laboratorio, e si contraddistingue sia per la sua elevata opacità ed estrema morbidezza al tatto sia, nelle applicazioni sui colori, per una particolare resistenza al graffio. Si tratta di una laccatura dalle elevate caratteristiche prestazionali applicabile a tutti i colori della gamma Ernestomeda (esclusi gli effetti metallo) e ai legni di K-Lab, con uno strato trasparente. Lo sviluppo di nuovi trattamenti che donano al laccato queste caratteristiche e riportano il legno alla sua essenza originale, dove il tronco tagliato è liscio e morbido e dove la luce non si riflette ma viene assorbita dalla superficie, nasce per rispondere alla richiesta di superfici eleganti, ultra-opache, morbide al tatto e anti riflesso ed è stato possibile grazie a un’accurata ricerca dei migliori materiali e prodotti presenti sul mercato. Nella composizione di K-Lab proposta, ad esempio, le basi dotate di anta telaio sono realizzate in Zero Gloss, nella finitura laccata opaca Grigio Nuage.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here