Ancona e il Giorno del Ricordo

203

Si terrà ad Ancona, sabato 10 febbraio, alla Facoltà di Economia Giorgio Fuà dell’UnivPm, la Giornata del ricordo 2024, in ricordo delle vittime delle foibe e degli esuli dell’Istria, Fiume e Dalmazia.

La manifestazione, organizzata dal Comune di Ancona, avrà inizio alle ore 10 all’ingresso della Facoltà in piazza Martelli, 8.

Alla presenza delle autorità civili e militari, nell’atrio dell’edificio si procederà alla deposizione di una corona di alloro in omaggio alle vittime.

Alle 10,15 nell’aula C al secondo piano si procederà con i saluti isitituzionali, a cui seguiranno quelli delle Associazioni di Istria, Pola, Fiume Dalmazia, dell’ANVGD e dell’Unione degli istriani, che prenderanno parte alla manifestazione.

Interverrà all’incontro con una lectio magistralis lo storico professor Stefano Pilotto, docente in Storia della Relazioni Internazionali e di Storia dell’Integrazione Europea all’Università di Trieste, oltre che in altre Istituzioni scientifiche nazionali e internazionali.

Saranno presenti in aula gli studenti di diverse scuole della città.

La giornata in ricordo delle vittime delle foibe e degli esuli dell’Istria, Fiume e Dalmazia si chiuderà con una pièce teatrale degli studenti del liceo scientifico Galilei di Ancona, dal titolo “Dialogo tra esule e nipote”.

Nel pomeriggio di sabato 10 febbraio è prevista, dalle 14,30 alle 18,30, la visita al famedio del Marinaio italiano presso la Chiesa dei Santa Barbara, a cura della Deputazione di Storia Patria per le Marche.

Per informazioni e prenotazioni su questo appuntamento ci si può rivolgere a l’Edicola IAT, Punto informativo per turisti e cittadini – Piazza Roma, Ancona +39 3392922855.

Orario di apertura: dal martedì alla domenica, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18. Lunedì Chiuso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here