Il Museo Nicolis su Italia 1 a “Studio Aperto MAG – Drive Up”

228

Le auto d’epoca protagoniste nelle puntate del 8, 15 e 22 febbraio alle ore 18.55

 

A conferma dell’importante ruolo culturale che il Museo Nicolis ha assunto nel panorama nazionale, le nostre collezioni sono state scelte per il lancio di ben tre puntate di “Studio Aperto MAG – Drive Up”, il magazine seguito da tutti gli appassionati di motori che va in onda il giovedì su Italia 1 alle ore 18:55.

Il conduttore e giornalista sportivo Alessio Conti accompagnerà lo spettatore all’interno del Museo Nicolis attraverso auto iconiche tra cui la celebre Lancia Astura Mille Miglia del 1938, esemplare unico che partecipò alla Mille Miglia storica, l’Isotta Fraschini del 1929 amata anche da Rodolfo Valentino e Gabriele D’Annunzio e la rarissima Bugatti tipo 49 del 1931 ultimo capolavoro del suo fondatore Ettore Bugatti, tutte quante con una storia meravigliosa da raccontare!

“Per noi è una grande opportunità poter valorizzare la storia dell’automobile sulle reti nazionali” afferma Silvia Nicolis presidente dell’omonimo Museo “non solo perché è importante tramandare il grande patrimonio culturale e industriale del nostro Paese ma anche per la formidabile opportunità di promuovere un territorio stimolando curiosità alla scoperta dei gioielli nascosti che la nostra Italia propone”.

L’8, 15 e 22 febbraio alle ore 18.55 su Italia 1, non perdete quindi questo appuntamento per ammirare meravigliose auto d’epoca e restare aggiornati sulle novità del mercato automobilistico.

Le sorprese non finiscono qua! Per festeggiare il Carnevale e San Valentino, che si rincorrono in un periodo ricco di eventi, il Museo Nicolis vuole essere concretamente accessibile per tutti, specialmente per le giovani generazioni, per questo propone:

– Domenica 11 febbraio ore 15
Visita Guidata GRATUITA e ingresso 0-18 OMAGGIO
Benvenuto della mascotte Freccia con divertente GIOCO QUIZ per tutti i bimbi.
Prenotazione obbligatoria fino a esaurimento posti
Prenota direttamente a questo link o chiama 045 6303289 o scrivi a info@musenicolis.com

– Dal 14 al 18 febbraio
Entri in 2 persone con 1 biglietto (basta essere in coppia: coniugi, fidanzati, ma anche coppie di amici, genitori e figli, nonni e nipoti).

press@museonicolis.com

mob. 348 0702304 – 045 6303289

Il Museo Nicolis è APERTO al pubblico da martedì a domenica dalle 10:00 alle 18:00 con orario continuato. Info www.museonicolis.com Instagram | Facebook | X | Linkedin Social board @museonicolis

Dove – Museo Nicolis | Villafranca di Verona | Via Postumia, 71
Contatti – info@museonicois.com tel +39 045 6303289 – 6304959
Tariffe – Intero € 14 | Ridotto € 12 | Bambini 6-10 anni € 6 | 0-5 anni Omaggio – Link alle Tariffe

 

MUSEO NICOLIS

Tra le più emozionanti e suggestive esposizioni private nel panorama internazionale, il Museo Nicolis di Verona narra la storia della tecnologia e del design del XX secolo. Il riconoscimento dell’eccellenza gli deriva oggi dall’attribuzione del più ambito e prestigioso premio nel panorama mondiale dell’auto classica: Museum of the Year a The Historic Motoring Awards a Londra e del Ruoteclassiche “Best in Classic – Museo dell’Anno”, il gran galà del motorismo storico più ambito nel panorama dell’automobilismo. Ulteriore testimonianza del valore delle sue collezioni viene sancito con l’entrata di Villafranca nel circuito Città dei Motori, la rete che unisce i 27 Comuni italiani, che propongono il meglio del nostro Paese in questo campo assieme a brand internazionali come Pagani, Lamborghini, Ferrari, con cui il Museo collabora attivamente.

La nascita del Museo si deve alla grande passione di Luciano Nicolis. La storia di una vita che ha trovato la sua collocazione in uno spazio espositivo di 6000 mq nel duemila, anno della sua inaugurazione. I suoi capolavori sono stati suddivisi in dieci diverse collezioni con l’obiettivo di costruire un percorso organico, professionalmente qualificato e strutturato per soddisfare il visitatore più esigente.

Un percorso nella storia del Novecento fra storie, stili di vita, sport e miti nei diversi periodi storici. L’opportunità di conoscere i nostri tesori che compongono le dieci prestigiose collezioni: ore speciali per ricaricarsi, pronti a tornare alle occupazioni quotidiane con un’esperienza unica nel proprio bagaglio. Impossibile non rimanere sorpresi e affascinati da oggetti e opere d’arte che l’ingegno dell’uomo ha saputo creare.

Non è un caso che il Museo Nicolis rappresenti un “unicum” nel suo genere e venga indicato come emblematico della moderna cultura d’impresa. Concetti di “raccolta e riutilizzo” che hanno guidato la crescita del Gruppo Lamacart, sono gli stessi che hanno alimentato la passione di Luciano per il collezionismo, consentendogli di percepire il pregio di raffinati prodotti al momento dimenticati e ritenuti senza valore.

Il talento del suo Fondatore spiega solo in parte il successo del Museo Nicolis; alla base della sua affermazione c’è la gestione imprenditoriale della struttura affidata a Silvia Nicolis, presidente del Museo e figlia di Luciano, che ha puntato sulla promozione della cultura, sul turismo e sulla valorizzazione del territorio, esprimendo appieno la propria vocazione imprenditoriale.

Silvia Nicolis ricopre il ruolo di vice presidente di Museimpresa, l’associazione che fa capo ad Assolombarda e Confindustria per la valorizzazione del patrimonio di storia industriale italiana. È inoltre membro di Giunta di Camera di Commercio Verona con delega al Turismo e componente del Gruppo Tecnico Cultura di Confindustria nazionale e Commissario della Commissione Nazionale Storia e Musei ASI Automoclub Storico Italiano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here