#FORUMAutoMotive torna il 26 marzo a Milano e cambia formula

205

È partito il conto alla rovescia per la prossima edizione di #FORUMAutoMotive, l’evento promosso dal Movimento di opinione fondato dal giornalista Pierluigi Bonora che dalle origini si batte per una mobilità libera da pregiudizi e ideologie, basata sulla realtà dei fatti e programmata secondo il buon senso e le esigenze reali di popolazione, sicurezza, economia e ambiente.

L’appuntamento è per il 26 marzo, presso l’Enterprise Hotel di Milano, e sarà interamente trasmesso in streaming sulla pagina Linkedin di #FORUMAutoMotive (https://www.linkedin.com/company/69227049/admin/feed/posts/).

L’evento cambia formula, concentrando in una giornata tutti i momenti di approfondimento prima distribuiti in due giorni e rafforza il suo spirito propositivo e l’approccio pragmatico alle tematiche della mobilità.
La mattinata di lavori (ore 9.00 – 13.00, in presenza* e in diretta streaming) si aprirà con la consegna del riconoscimento “Impegno dell’anno” che, nell’occasione, sarà assegnato da
#FORUMAutoMotive alla realtà del mondo automotive che si è distinta negli ultimi 12 mesi nel portare avanti in concreto iniziative tangibili a beneficio della mobilità nel suo complesso.

Spazio poi a due talk show. Si parte con il focus su “Mobilità e disabilità, quando a vincere sono cuore e forza di volontà”, moderato dall’inviato RAI Roberto Rasia dal Polo, nel corso del quale si
approfondiranno i passi in avanti compiuti dal mondo della mobilità per includere le persone con disabilità e consentire loro di vivere con pienezza la propria passione per i motori.
A intervenire saranno operatori del settore, associazioni, istituzioni, privati e fondazioni impegnate in iniziative di formazione e sensibilizzazione verso i problemi causati dalla disabilità e in aiuto delle famiglie. Nel corso della mattinata si collegherà in diretta online il Ministro per le disabilità Alessandra Locatelli.

La seconda parte della mattinata ospiterà due tavole rotonde su un tema strategico per il futuro della mobilità per gli assetti industriali europei, e non solo: “Sistema Auto e battaglia per l’Ambiente. L’UNIONE fa la forza“. Sul palco si alterneranno esperti, analisti, manager di primarie società impegnate nella transizione ecologica della mobilità per un confronto che, con il consueto spirito provocatorio, punterà a fare chiarezza sulle soluzioni sostenibili e non demagogiche per ridurre le emissioni del nostro parco circolante senza limitare il diritto alla circolazione delle ampie fasce di popolazione che ancora per diversi anni non saranno in grado di acquistare una vettura elettrica o ibrida.

Il pomeriggio (dalle ore 14.30, in diretta streaming) si aprirà con il confronto tra due visioni differenti sulle soluzioni più efficaci per raggiungere il medesimo obiettivo, ridurre l’impronta carbonica della mobilità: gli interventi di Gianni Murano, Presidente di UNEM e Francesco Naso, Segretario Generale di Motus-E saranno moderati dal giornalista Umberto Zapelloni.

In uno scenario politico ed economico notevolmente cambiato negli ultimi mesi, in cui si torna a parlare di neutralità tecnologica, in cui emergono le criticità e contraddizioni del Green Deal, nel quale le Case auto mostrano più o meno celatamente ripensamenti e il consumatore finale palesa confusione sul prossimo futuro, si terrà la seconda (dopo quella del novembre scorso) Automotive Eurotribuna Politica.
È previsto l’intervento in diretta online di Gilberto Pichetto Fratin, Ministro dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica.

In prossimità delle elezioni europee, i rappresentanti dei due schieramenti tornano a confrontarsi con le principali associazioni della filiera automotive, delineando il futuro prossimo della mobilità europea. Moderati da Pierluigi Bonora, giornalista e Promotore di #FORUMAutoMotive e con gli interventi di Geronimo La Russa, Presidente dell’Automobile Club Milano e ACI Infomobility, parteciperanno: Brando Benifei, Capodelegazione del Partito Democratico al Parlamento Europeo – Paolo Borchia, Eurodeputato, Coordinatore ID in Commissione ITRE – Mariangela Danzì, Europarlamentare Commissione ENVI – Carlo Fidanza, Capodelegazione di Fratelli d’Italia al Parlamento Europeo e Membro della Commissione TRAN (Trasporti e Turismo) del Parlamento Europeo – Andrea Poggio, Legambiente – Massimiliano Salini, Eurodeputato In Commissione Industria UE .

Pierluigi Bonora, promotore di #FORUMAutoMotive evidenzia come: “La visione sfidante e coraggiosa portata avanti da #FORUMAutoMotive rispetto ai piani UE di una mobilità solo elettrica dal 2035, con tutti i problemi a essa collegati, ha trovato ora riscontro nell’atteggiamento remissivo della Commissione UE e nella presa d’atto del settore che la strada imboccata rischia di trasformarsi in una trappola a beneficio di altri. Quello che adesso occorre è trovare il giusto equilibrio tra esigenze ambientali – pragmatiche e lontane da condizionamenti – e sviluppo di una mobilità pulita, libera e accessibile a tutti. In questo appuntamento, inoltre, #FORUMAutoMotive torna a occuparsi di problemi sociali. In particolare, di come il settore Automotive sostiene le tante e lodevoli iniziative dedicate a chi, dalla nascita o per svariate ragioni, è affetto da disabilità. Un impegno forte e concreto che è giusto riconoscere e che va in aiuto anche alle famiglie e al “dopo di noi”, al futuro cioè delle persone disabili nel momento in cui resteranno sole. L’Intervento al dibattito del ministro Alessandra Locatelli ci onora e va a riconoscimento del lavoro e dei grandi sacrifici dei tanti appassionati che, volontariamente, hanno sposato questa problematica“.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here