Bussola digitale: continua e si amplia l’offerta dei corsi di alfabetizzazione digitale presso i centri di facilitazione regionali

248

Nuovi domicili digitali, SPID e CIE, Portale dell’automobilista e PagoPA, ma anche sicurezza informatica per la protezione dei più piccoli e consigli su come trovare lavoro online: sono questi i nuovi corsi di alfabetizzazione digitale in partenza presso i centri di facilitazione promossi da Regione Marche nel mese di aprile. Prosegue dunque, dopo il successo delle edizioni precedenti, l’iniziativa volta a rafforzare le competenze digitali dei cittadini marchigiani.

I corsi, totalmente gratuiti, sono rivolti a tutti i cittadini che abbiano la necessità di acquisire o migliorare le proprie competenze digitali. Le lezioni saranno tenute da personale dedicato, appositamente formato, che ha il compito di promuovere l’autonomia dei cittadini nell’utilizzo delle tecnologie e dei servizi online. Le strutture destinate alla creazione dei centri di facilitazione sono fornite da Comuni, altri enti locali, Università, associazioni dei consumatori e dalla Regione stessa. I centri di facilitazione attivati sono equipaggiati con strumentazione tecnica adeguata, per produrre, fornire e rendere accessibili, sia in presenza che online, contenuti informativi e formativi di alta qualità e attività di supporto tecnico, individuale o in gruppo, per gli utenti residenti o i visitatori temporanei.

L’iniziativa è integrata nel contesto del progetto “Bussola Digitale”, un programma di istruzione ai servizi informatici promosso dalla Regione Marche e dal Dipartimento per la Transizione Digitale della Presidenza del Consiglio, finanziato con le risorse della misura 1.7.2 del PNRR (rete dei centri di facilitazione digitale). Il progetto, che ha permesso la creazione di una rete di oltre 90 punti di facilitazione distribuiti in maniera capillare sul territorio marchigiano (considerando anche gli sportelli messi a disposizione dalle associazioni dei consumatori, nell’ambito dell’iniziativa sinergica “Digital Mentis” a cura della Regione Marche e del Ministero del Made in Italy), offre gratuitamente alle comunità locali servizi di assistenza e formazione, promuovendo un’azione per un’effettiva inclusione digitale della popolazione.

“Con l’avvio dei nuovi eventi formativi e dei programmi di alfabetizzazione – informa l’assessore regionale alla Digitalizzazione, Andrea Maria Antonini – che arrivano a coinvolgere anche la didattica in alcuni istituti scolastici, nel mese di aprile il progetto ‘Bussola Digitale’ si dirige verso un’implementazione sempre più intensiva, attiva in modo capillare e diffuso nei territori”.

“Da inizio progetto – continua Antonini – sono già stati formati e assistiti oltre 6.000 cittadini, sia in forma individuale che collettiva. Tuttavia, per raggiungere l’obiettivo dei 59.000 utenti univoci entro la fine del 2025, è importante coinvolgere quote sempre più ampie della popolazione residente. L’alfabetizzazione digitale non solo migliora l’accesso ai servizi ma promuove anche l’equità, l’inclusione e la partecipazione attiva nella società. Questo processo è fondamentale per superare le barriere che attualmente ostacolano o limitano l’accesso dei cittadini ai servizi online, promuovendo così una fruizione di più ampia scala per semplificare la vita alle persone e una maggiore consapevolezza delle opportunità offerte dalla transizione digitale”.

I corsi sono costruiti con un taglio teorico e pratico. Le nuove edizioni vertono su: “Sicurezza informatica: conoscerla per proteggere i bambini”, “Trovare nuove opportunità di lavoro online”, “C’è posta per te versione pro: PEC, SEND e nuovi domicili digitali”, “SPID e CIE Master Edition e il valore legale della firma digitale”, “Rinnovo Patenti da casa: il portale dell’automobilista e pagamenti con PagoPA”, “Strumenti digitali della Regione Marche e dei Comuni. Quali sono e come usarli”.

Le sessioni si terranno in presenza e sono rivolte a soggetti con vari gradi di competenza, incluso il livello base. Per convalidare l’iscrizione ai corsi è richiesta la prenotazione sul sito web, via telefono o visitando personalmente il centro di facilitazione digitale più prossimo.

Maggiori informazioni sui presìdi di facilitazione e sui corsi e servizi proposti, sono disponibili sul sito web https://bussoladigitale.regione.marche.it.

Date e luoghi degli eventi formativi sono consultabili accedendo direttamente alla pagina https://bussoladigitale.regione.marche.it/eventi-formativi/.

È inoltre disponibile sul sito istituzionale la sintesi dei corsi previsti per il mese di aprile 2024 nei vari comuni. Il documento può essere scaricato al seguente indirizzo: https://www.regione.marche.it/Portals/0/Agenda_Digitale/Progetto_presidi/Corsi-facilitazione-Bussola-Digitale-aprile-2024.pdf.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here