Salone Nautico Venezia: gli eventi del primo giorno 29 maggio

215
Salone Nautico di Venezia

Tutto pronto per l’inaugurazione della quinta edizione del Salone Nautico di Venezia, che si svolgerà da domani, mercoledì 29 maggio, fino a domenica 2 giugno. Conferenze, convegni, eventi culturali, attività sportive e laboratori saranno ospitati nella storica cornice dell’Arsenale, per far scoprire ad appassionati e curiosi il mondo della nautica italiana e internazionale.

PRESENTAZIONI E CONFERENZE

Convegno di apertura della manifestazione
“La nautica da diporto nel III millennio. Driver di occupazione e immagine”

Torre di Porta Nuova ore 14.30

Interventi di:
Sindaco di Venezia
dott. Marco Valle, Azimut Benetti
Dott. Massimo Perotti, Sanlorenzo
Avv. Alberto Galassi, Ferretti Group
Dott. Sandro Veronesi, Cantieri del Pardo – Gruppo Oniverse
Vice Ministro all’Industria e al Made in Italy 
modera: Antonio Vettese

Convegno “L’ecosistema idrogeno per la nautica da diporto
Sala Modelli” 16.00
La Tavola Rotonda, organizzata da NatPower H, sarà un’occasione per discutere opportunità, idee e progetti legati all’uso dell’idrogeno come vettore energetico nella nautica da diporto. Durante l’evento, i principali attori del settore condivideranno le loro prospettive sul ruolo dell’idrogeno nel mondo dello yachting.

Premiazione MUVE Yacht Projects 2024 Academy Lab “Selezione di studi e progetti di barche-Navigazione sostenibile”
Torre di Porta Nuova – 16 30
Giunti alla quinta edizione del Salone Nautico di Venezia, Fondazione Musei Civici e MUVE Academy hanno proposto la “Selezione di studi e progetti di barche-Navigazione sostenibile”, una sfida interamente universitaria dedicata agli studenti provenienti da Campus Universitario La Spezia-Promostudi, Università degli studi Trieste, Politecnico di Milano. Per ogni ateneo sono stati selezionati i cinque progetti più meritevoli e innovativi in particolare con caratteristiche di elevata efficienza energetica e ridotto impatto ambientale. L’esposizione, curata da MUVE Academy, patrocinata da ADI – Associazione Italiana per il Disegno Industriale, presenta i lavori selezionati tramite un bando che avuto come focus la navigazione sostenibile, elemento imprescindibile per la promozione di una creatività innovativa e attuale, declinata in imbarcazioni complete o parti di esse: in mostra i migliori progetti provenienti da tre Università italiane selezionate dal Comitato Scientifico.

Presentazione imbarcazione ad idrogeno NatPower
Area scali – 17.30
NatPower H debutta al Salone Nautico di Venezia con la rivoluzione dell’idrogeno green nello yachting. NatPower H sarà presente alla 5° edizione del Salone Nautico di Venezia con uno stand multimediale e un’imbarcazione con propulsione a idrogeno 100%. Fino a domenica 2 giugno dalle ore 10 alle 20 sarà possibile visitare lo stand di NatPower H presso la TESA Nappa 89.

Conversazione con il navigatore Andrea Mura
Stand Raymarine Area Scali – 18.30-19.30
Presso lo stand Raymarine, il  racconto eccezionale di un ospite speciale, il pluripremiato navigatore Andrea Mura, Ambassador Raymarine, in conversazione con il giornalista e volto di Sky Sport Sandro Donato Grosso.

ATTIVITÀ COLLATERALI
Visite
La Marina Militare per l’occasione porterà alcune navi della sua flotta: nave Tedeschinave Procida nave Pantelleria, ormeggiate all’interno dell’Arsenale, mentre nave Sirio e nave Morosini saranno ormeggiate rispettivamente in Riva San Biagio e Riva Sette Martiri.
Nave Sirio Morosini saranno visitabili nei seguenti orari: dal 29 maggio all’1 giugno dalle 9.30 alle 11.30 e dalle 15.00 alle 18.00, il 2 giugno dalle 9.30 alle 11.30.
Nave Tedeschi (Darsena Grande dell’Arsenale): dal 29 maggio al 2 giugno dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 17.30.

Alla scoperta del Sottomarino!
Area Sommergibile Dandolo – 14.00-19.00
Visita guidata al Sottomarino Enrico Dandolo per scoprire la storia dei sommergibili e del SSK 513 ‘Enrico Dandolo’. Lungo 46 metri, largo quasi 5, è uno dei primi quattro sottomarini progettati durante la Guerra Fredda. Silenziosi, manovrabili e veloci, questi sommergibili erano dotati di tecnologie avanzate che, per fortuna, non furono mai usate a scopi offensivi.
Le visite sono gratuite e prenotabili sia online (https://munav.it/salone-nautico/) che al desk dedicato.

Costruiamo barche di carta
Area Sommergibile Dandolo – 14.00-19.00
Il Diporto Velico Veneziano organizzerà, presso lo stand dedicato alle attività ludiche, dei laboratori rivolti ai più piccoli dove impareranno a realizzare delle barche Optimist di carta.
I laboratori sono gratuiti. I posti per ogni turno sono limitati, pertanto è consigliata la prenotazione al desk dedicato.

Esibizioni Water Toys
Arsenale – Bacino di carenaggio medio – 14.30-17.15
Dimostrazioni di surf elettrici, tavole a motore e foil sulle acque del Bacino di carenaggio medio.

Prove in acqua in Rio delle Galeazze
Rio delle Galeazze – 14.30-19.00
Nel tranquillo specchio d’acqua del rio delle Galeazze si potranno sperimentare gli sport remieri, tra cui Voga alla Veneta, Vela, Canoa, Kayak, Dragon Boat e molti altri. Tutte le prove saranno eseguite in sicurezza grazie alla presenza di assistenti incaricati.
Iscrizioni presso il Desk dedicato in area scali dalle ore 10.00.

Dogaressa Kids
Area Sommergibile Dandolo – 14.30-19.00
Attività ludico sportiva in uno scenario unico riservato ai più piccoli per giocare, fare amicizie ed esperienze alla scoperta delle tradizioni veneziane, con una squadra di educatrici sportive qualificate a disposizione dei piccoli visitatori del Salone Nautico. Laboratori di manualità, elaborati tecnici sulla tradizione veneziana, uso di mappe e bussola, laboratorio di nodi, antichi mestieri, costruzione imbarcazioni tipiche veneziane con materiali ecologici, mini tavola rotonda sulla Regata Storica, l’arte, le storie e i canti veneziani. Tour in Dragon Boat ed esperienze di voga sul sandolo.

Dimostrazioni di salvataggio in acqua
Rio delle Galeazze – 15.00-15.45 e 17.00-17.45
Esibizioni di salvataggio con unità cinofile ed in fase di formazione, moto d’acqua da soccorso, gommone da soccorso, tavola da surf, soccorso sanitario, soccorso tecnico con tavola spinale e soccorso multiplo con soccorritori acquatici a cura della Società Nazionale Salvamento Sezione di Mestre, della Federazione Italiana Salvamento Acquatico Venezia-Vicenza e ASD Rescue Life.

Passeggiate in Gondola
Rio delle Galeazze – 15.00-18.30
Passeggiate in Gondola sul Rio delle Galeazze a cura dell’Associazione Gondolieri Venezia. Nata a Venezia come mezzo privato per gente di un certo rango, la gondola è stata l’imbarcazione più adatta al trasporto di persone fino all’avvento dei mezzi motorizzati, grazie alle sue caratteristiche di manovrabilità e velocità.
Imbarco e sbarco presso il Pontile del Rio delle Galeazze.

Presentazione del programma MARVE
Area Sommergibile Dandolo – 15.00
Presentazione del programma di conferenze, interventi, eventi collaterali e laboratori, curato da MARVE per il Salone Nautico di Venezia 2024.

Subacquei per la salvaguardia del patrimonio archeologico sommerso
Area Sommergibile Dandolo – 15.30
Presentazione dei corsi di archeologia subacquea delle tre associazioni, MARVE, Gondolieri Sommozzatori Palombari Volontari Divisione Artiglio Venezia, Club Subacqueo San Marco ASD.

Matrix on Flyboard
Arsenale – Bacino di carenaggio medio – 15.30 e 18.00
Uno spettacolo di acrobazie su flyboard sulle acque del Bacino Medio di Carenaggio, con la partecipazione del rider di fama internazionale Cristiano Perseu e la sua squadra.
Lo show acrobatico è ispirato alle più memorabili scene d’azione del noto film del 1999.

Introduzione alla subacquea
Area Sommergibile Dandolo – 15.30-17.30
Stefano Santi del Club Sommozzatori San Marco farà con i bambini prove tecniche su sperimentazioni pratiche che riguardano la subacquea dei mini-sub.

Laboratori di nodi
Area Sommergibile Dandolo – 15.30-17.30
Attività ludico creativa a cura di Monica Mielli di MARVE, che insegnerà ai bambini e ai ragazzi come fare alcuni nodi marinari.

ARTE E ESPOSIZIONI

“Visioni lagunari tra cuore arte e scienza”
Spazio Thetis – Officine Lamierini
La mostra sarà inaugurata domani 29 maggio alle ore 12.30. Nei dipinti di Fontanella si trova una molteplicità di scorci di barene in un’esaltazione di quella natura originaria che si rivela anche oggi a chi si vuol perdere in spazi ignoti al turismo. Ci sono poi, nei dipinti di alcuni dei maggiori artisti veneziani del secolo scorso, le isole più note, dove l’uomo ha adattato lo spazio alle sue esigenze.

Francesca Busca in residenza artistica all’Istituto di Scienze Marine del Consiglio Nazionale delle Ricerche.
Francesca Busca, artista e attivista ecologica, realizzerà, durante tutta la durata del Salone Nautico 2024, un’opera d’arte realizzata esclusivamente i rifiuti prodotti dall’Istituto di Scienze Marine del CNR. Potrai vedere Francesca lavorare sull’opera che prenderà forma in Tesa 102 di ISMAR.

Mostra “Il Moro di Venezia alla XXVIII America’s Cup: storia di un sogno italiano” – fotografie di Carlo Borlenghi in Tesa 105, Arsenale.
Questa mostra dedicata al Moro di Venezia raccoglie una selezione di immagini tra le più significative della grande sfida voluta per partecipare alla Coppa America da Raul Gardini. Un’impresa che ha segnato un passo importante per la vela italiana, lasciando una eredità in tecnica e uomini che ancora oggi è visibile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here