L’enogastronomia nella più antica Repubblica del mondo

1262

La saporita cucina sposa la bontà dei prodotti del territorio e l’accorto lavoro e la maestria delle sue genti in un trionfo di pietanze, dalla sfoglia tirata a mano da cui nascono cappelletti, tagliatelle e ravioli, che possono esprimersi in abbinamenti con sapori meno consueti e particolari alle carni provenienti dagli allevamenti locali. Il Consorzio Terra di San Marino mette a valore il rispetto dell’ambiente, la qualità delle produzioni, la tutela del consumatore, la promozione e valorizzazione del territorio, la salvaguardia del patrimonio rurale e delle sue tradizioni. E le eccellenze qualitative cominciano dal pane. La volontà del Consorzio di mantener viva la tradizione ha fatto sì che, ora, ben tutelata e valorizzata sia presente sulle tavole sammarinesi la Coppia Terra di San Marino, contrassegnata dal bollino che ne certifica l’intera filiera. Nel territorio ci sono circa mille arnie: se ne origina prelibato miele, dai millefiori all’acacia, al castagno, al meno comune miele di sulla che proviene dal nettare di una leguminosa erbacea che cresce spontanea sulle pendici dei caratteristici calanchi sammarinesi. L’olio extravergine di oliva è prodotto da olive di varietà tradizionali del territorio sammarinese, Correggiolo, Brugnolo, Capolga, Sursina e altre varietà, principalmente Frantoio e Leccino. E poi il vino, gli ottimi bianchi come il Biancale e il Roncale, i rossi, vero fiore all’occhiello della produzione del Consorzio Vini Tipici, come il fruttato Brugneto che ha ottenuto molti riconoscimenti internazionali e il prestigioso Tessano, senza dimenticare il Moscato Spumante o il passito Oro dei Goti. A San Marino è presente la prestigiosa Euro-Toques, associazione europea dei cuochi che riunisce i più famosi chef europei da Gianfranco Vissani a Ferran Adrià, da Gualtiero Marchesi a Paul Bocouse.

The oenograstronomy in the most ancient Republic of the world
If it is true, that the acquaintance of a territory it passes also through the palate, here the Saint Marino Republic that offers to all the umpteenth reason in order to visit it and draw new feelings from its tastes and its tables. The cooking tradition is rich and is able to fuse the features of two adjacent Italian regions, Emilia Romagna and Marches. The Consortium “Terra di S. Marino” remarks the respect of the environment, the quality of the productions, the protection of the consumer, the promotion and valorisation of the territory, the safeguard of the rural patrimony and its traditions. The will of the Consortium to maintain lives the traditions has made that, now, very protected and valued is present on the S. Marino tables the Couple Terra di S. Marino, marked from brands that certifies the whole row.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here