Dolomiti: Molinaro, con fondazione tutti responsabili di tutto

595

Trieste, 13 mag – E\’ stato sottoscritto oggi a Belluno l\’atto costitutivo della Fondazione Dolomiti-Dolomiten-Dolomitis Unesco che unisce le cinque province di Trento, Bolzano, Belluno, Pordenone e Udine e le due regioni Friuli Venezia Giulia e Veneto nel coordinamento delle strategie per la promozione di un territorio dichiarato patrimonio mondiale dell\’Unesco dal 26 giugno 2009. Alla firma del documento sono intervenuti anche l'assessore regionale alla Cultura, Roberto Molinaro, ed i presidenti della Province di Udine, Pietro Fontanini, e di Pordenone, Alessandro Ciriani.
La Fondazione, che per i primi tre anni avrà sede a Belluno (il 45% delle Dolomiti sono collocate nel bellunese), ha lo scopo primario di porsi come tramite tra i soci fondatori e l'Unesco nelle attività di conservazione, valorizzazione e gestione dell'area interessata.
"Una responsabilità – ha detto Molinaro – che rappresenta una doppia sfida culturale. Da un lato c'è la necessità di tradurre le peculiarità linguistiche, paesistiche e tradizionali delle Dolomiti in una risorsa per lo sviluppo complessivo dei territori interessati, dall'altro occorre promuovere forme di gestione in grado di coniugare conservazione, valorizzazione e fruizione dell'intero sito sottoposto a tutela in un'ottica di turismo sostenibile".
"La Fondazione – ha sottolineato l'assessore – ha questo compito che è stato condiviso da tutti i soci fondatori attraverso la nascita del nuovo soggetto giuridico. In questo modo – ha concluso – tutti si sono assunti il reciproco impegno ad instaurare una collaborazione reale e concreta per tutelare un patrimonio di eccezionale valore, nel quadro di indirizzi individuati di comune accordo".

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here