Turismo: Ciriani, AC/DC completano super offerta musicale FVG

525

Udine – Ancora un sold out, un tutto esaurito allo stadio Friuli di Udine che, dopo il trittico 2009 Madonna-Springsteen-Coldplay, ospita l\’hard rock per eccellenza rappresentato dagli AC/DC, arrivati in Friuli Venezia Giulia in aereo da Bucarest solo un\’ora prima della loro esibizione sul megapalco (60 metri di larghezza, 20 di profondità e 22 di altezza) allestito da Azalea Promotion, organizzatrice dell\’evento fortemente voluto dalla Regione. PER TUTTI I GUSTI E TUTTE LE ETA'- "Con gli AC/DC completiamo una rassegna senza precedenti per l'estremo Nordest – commenta il vicepresidente della Regione, Luca Ciriani – offrendo in meno di un anno il meglio della musica mondiale per tutti i gusti e per tutte le età".

80 % SPETTATORI DA FUORI REGIONE – "Questa volta – aggiunge – siamo particolarmente soddisfatti perché, soprattutto grazie al pacchetto Music and Live, l'80 per cento degli spettatori (40mila) arriva da fuori regione, addirittura 19.200 dall'estero, con una straordinaria ricaduta turistica sul nostro territorio in termini di presenze e di promozione".

100 GIORNALISTI, RAPPORTI RAFFORZATI – "D'altronde – rileva – è l'unica tappa italiana del Black Ice World Tour della mitica band australiana e sono presenti cento giornalisti da tutta Italia ma anche da Slovenia, Croazia, Austria, Inghilterra e perfino Stati Uniti. Per noi significa avviare o rafforzare rapporti mediatici fondamentali".

L'INCONTRO CON "L'ASSESSORE" – Poco prima del concerto di Udine, intanto, Ciriani ha incontrato in tribuna vip un "collega" molto famoso, l'assessore romagnolo Cangini, alias l'attore Paolo Cevoli protagonista eccellente alla trasmissione televisiva Zelig, che in una divertentissima gag si è complimentato con Ciriani, chiedendogli di esportare questo format musicale in Emilia Romagna "perché con questi concerti il frico batte le tigelle 2-0".

SETTIMANA STRAORDINARIA IN FVG – "E' una settimana straordinaria per il Friuli Venezia Giulia – commenta in conclusione Ciriani – perché dopo gli AC/DC si passerà velocemente al Grande Ciclismo con il Giro d'Italia che domenica arriverà nuovamente sullo Zoncolan, dove sono attesi oltre centomila appassionati. Sarà uno spettacolo d'eccezione diffuso in mondovisione ed in diretta web su Gazzetta.it, con un potenziale di qualche milione di spettatori collegati che ci garantiranno uno spot ad alto impatto promozionale ed a basso costo-contatto".

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here