Porti Cittadini. Culture in Crescita tra Italia e Albania

504

Ci siamo. Il 12 giugno sarà la nostra prima. Abbiamo pensato ad un programma che si concentrasse in primo luogo sulla stampa interculturale, fenomeno già consolidato in Emilia- Romagna, mentre va ad assumere ogni giorno più importanza nel panorama nazionale. Sono degli sforzi quasi novecenteschi per cercare di affermare la propria voce e le proprie ragioni in un momento come questo in cui il diritto di opinione viene messo ogni giorno in discussione, tanto da venire considerato come un lusso piuttosto che come un normale e banalissimo diritto. Albania News c’è stata, e ci sarà. A testa bassa, come sempre, facendo la sua parte quotidianamente, figlia dei mille animi che la compongono, ed evitando, come sempre ha fatto, l’autoreferenzialità (se si escludono queste poche righe).
L’incontro prosegue con la parte più letteraria. I nostri autori Antonio Caiazza, Serena Lucani, Paolo Muner e il poeta Visar Zhiti parlano dell’Albania che hanno avuto modo di conoscere durante la loro esperienza nel Paese delle Aquile.
Vi aspettiamo numerosi, se volete, ingenuamente convinti che il 12 giugno avremo la possibilità, a chiunque desidera, di mostrare un'altra Albania e degli altri albanesi. Mostrare dei cittadini che sanno cogliere le problematiche che ci circondano ed interpretarle lucidamente. Mostrare degli studenti che, anche grazie alle università italiane, sono e possono essere degni rappresentanti del loro paese natale, senza per questo rinunciare ad assorbire il meglio del paese dove vivono. E badate, questa non è un'altra Albania, ma è quella che abbiamo sempre raccontato, con i suoi pregi e i suoi difetti. Il 12 giugno, a Modena, possiamo farlo meglio.
E’ anche per questo che vi chiediamo di esserci. Di invitare gli amici nei vari social network, di far girare il programma e di dare un passaggio a qualcuno mentre venite da noi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here