Vertenza CNH di Imola: accordo per Cassa integrazione guadagni in deroga

715

Vertenza CNH di Imola, accordo tra Regione Emilia-Romagna, Provincia di Bologna e Ministero del Lavoro. La Cassa integrazione guadagni in deroga decorrerà dalla scadenza della Cigs in corso. L\’assessore Muzzarelli: \”Lavoriamo per accordi locali con istituti di credito per anticipare le indennità ai lavoratori\”. Bologna – La Regione Emilia-Romagna ha concluso questa mattina a Roma un “Accordo di percorso” per la vertenza CNH Imola (che riguarda oltre 280 lavoratori), insieme a Provincia di Bologna, Ministero del Lavoro e delle politiche sociali, CNH Italia Spa, Unindustria Bologna ed organizzazioni sindacali. In base agli accordi, la Cassa integrazione guadagni (Cigs) in deroga decorrerà dalla scadenza della Cigs in corso, e ad essa contribuirà la Regione Emilia-Romagna sulla base degli accordi Governo Regioni (ovvero in misura pari al 30%).
«Grazie all’intervento di sostegno al reddito – ha sottolineato l’Assessore regionale alle Attività produttive, Gian Carlo Muzzarelli – riusciamo a fornire un sostegno concreto e fattivo ai lavoratori consentendo, al contempo, di proseguire il piano di reindustrializzazione dell’azienda. Non ci rassegniamo alla crisi e riconvocheremo entro l’estate il Tavolo per lavorare sulla seconda fase del ‘Patto contro la Crisi’ per aggiornarlo e rinnovarlo. Per un’economia più forte, competitiva e rinnovata, occorre innanzitutto salvaguardare l’occupazione, i redditi ed il ruolo fondamentale dei lavoratori».
Sta progettando la reindustrializzazione un gruppo di lavoro istituito presso il Ministero dello sviluppo economico insieme a Regione, Provincia, Comune Imola e CNH: la elaborazione, ad oggi,riguarda l’attivazione di un polo di produzione e ricerca per veicoli elettrici e un impianto per produrre energia di tipo eco-compatibili.
La Regione Emilia-Romagna e la Provincia di Bologna incontreranno, nei prossimi giorni, le parti sociali per individuare, nell’ambito degli accordi locali con istituti di credito, meccanismi di anticipazione delle indennità ai lavoratori, in attesa del pagamento delle stesse da parte dell’Inps.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here