Formazione e sviluppo del Mozambico. Assessore Donnazan riceve delegazione del paese africano

594

Rendere ancora più efficaci e costruttive le attività di cooperazione allo sviluppo del Veneto in Mozambico puntando fortemente sulla formazione: è stato questo il tema al centro dell’incontro tra l’assessore ai servizi formativi del Veneto Elena Donazzan e una delegazione del Paese africano, guidata dall’ambasciatore in Italia Carla Elisa Luis Mucavi, accompagnata dai dirigenti nazionali e veneti dell’ENAIP e dai responsabili della cooperazione dell’ambasciata italiana a Maputo.
Le relazioni già in atto tra Veneto e sue associazioni con il Mozambico riguardano l’assistenza sanitaria e il progetto di cooperazione con l’ospedale di Beira, seconda città della repubblica africana, oltre 500 mila abitanti; un progetto pilota per lo sviluppo di un centro di riciclaggio dei rifiuti solidi urbani e di educazione ambientale, un progetto integrato di rafforzamento della comunità femminile del distretto di Gilè. La delegazione sta visitando in questi giorni istituzioni scolastiche e formative, con particolare riferimento al turismo, alla ristorazione, all’agricoltura e alla logistica agroalimentare, per conoscere e capire come funziona il modello formativo veneto. C’è infatti la consapevolezza che formare professionalità sia il migliore investimento per costruire un futuro migliore per il Paese africano. “Sulla base delle consolidate e concrete esperienze di collaborazione in atto – ha detto dal canto suo l’assessore Donazzan – l’auspicio è che venga avviata in Mozambico un’azione integrata che veda fianco a fianco le istituzioni e il mondo delle imprese”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here