UE: attribuita al Friuli Venezia Giulia vicepresidenza ALDA

547

Al presidente del Friuli Venezia Giulia Renzo Tondo è stata attribuita la vicepresidenza dell\’ALDA, l\’Associazione delle Agenzie della Democrazia Locale (ADL). Al Friuli Venezia Giulia, infatti, nel corso dell\’assemblea annuale dell\’ALDA tenutasi ieri ed oggi nella città di Bydgoszcz, in Polonia, è stato deciso di assegnare una delle due vicepresidenze del Bureau che governa l\’Associazione. La proposta è stata fatta direttamente dal direttivo dell'ALDA in considerazione dell'impegno e del lavoro svolto dal Friuli Venezia Giulia in seno all'organismo nel corso degli ultimi anni. La nostra regione manterrà la vicepresidenza fino alla prossima assemblea generale che si svolgerà nel 2012 proprio in Friuli Venezia Giulia. L'ALDA è un'organizzazione non governativa internazionale nata in seno al Consiglio d'Europa (ha sede a Strasburgo) e raggruppa le cosiddette Agenzie della Democrazia Locale che hanno lo scopo di promuovere nell'area balcanica i diritti umani, lo stato di diritto, la democrazia locale ed il dialogo interetnico. Conta oggi 300 soci istituzionali di 29 Paesi europei.

Il FVG è partner principale dell'ADL di Niksic, in Montenegro, ed è socio dell'ADL di Verteneglio, nell'Istria croata. Negli ultimi tempi la missione di ALDA e delle ADL si è allargata ad altri settori: ad esempio, il rafforzamento dell'integrazione europea e dell'''acquis communautaire'' (cioè il recepimento dei diritti, degli obblighi giuridici e degli obiettivi politici che vincolano i Paesi Ue) anche in altre aree geografiche, tra cui il Caucaso e l'Africa mediterranea, la cittadinanza attiva e la partecipazione dei cittadini come elemento fondamentale della democrazia locale, la promozione delle pari opportunità e dei giovani, lo sviluppo economico sostenibile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here