I marchi e le attività a Fiera delle Marche

625

Con la cessione dei marchi e delle manifestazioni fieristiche del soppresso ERF a Fiere delle Marche S.P.A, si conclude il processo di autonomizzazione del soggetto giuridico a cui faranno riferimento le attività fieristiche marchigiane.
La decisione del trasferimento dell'utilizzo dei marchi e delle manifestazioni è contenuta in un provvedimento a iniziativa dell'assessore al Commercio e Manifestazioni fieristiche, Antonio Canzian, approvato dalla Giunta regionale nella consueta seduta settimanale e sancisce, quindi, il definitivo passaggio di consegne al nuovo soggetto. Il provvedimento adottato oggi prevede anche che la societa` instauri rapporti di collaborazione con gli Enti locali e le altre istituzioni interessate alla attività a cui il marchio si riferisce. Alla luce dei drastici tagli nazionali ai trasferimenti e in continuita` con una politica di riduzione e recupero di risorse, anche questo atto diventa significativo per il conseguimento di tali obiettivi. Consente, inoltre, al nuovo soggetto di programmare nei tempi dovuti i calendari degli eventi 2012 in raccordo con tutti i soggetti interessati, valorizzando adeguatamente le manifestazioni secondo le esigenze delle comunita` produttive, in un'ottica di internazionalizzazione e di conquista dei mercati esteri. Una finalita` che la Regione 'segue con attenzione, attraverso scelte di particolare rilievo e qualita` per la promozione dell'immagine delle Marche che va comunque conciliata con gli scenari di ristrettezze economiche che ci aspettano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here