Al servizio delle imprese per lo sviluppo

591

Unioncamere del Veneto è la struttura che associa le Camere di Commercio della regione svolgendo funzioni di supporto e di promozione del sistema produttivo, coordinando i rapporti con la Regione Veneto e le rappresentanze degli enti locali. Il dipartimento politiche comunitarie di Unioncamere del Veneto, Eurosportello, ospita uno dei più importanti desk europei di Enterprise Europe Network, la rete della Direzione Generale Imprese della Commissione Europea, composta da oltre 500 punti di contatto e 4.000 esperti, creata con l'obiettivo di aiutare le piccole e medie imprese a sviluppare il loro potenziale di innovazione e dar loro la possibilità di rivolgersi ad uno sportello unico presso cui usufruire di un'ampia gamma di servizi di informazione e assistenza. Eurosportello del Veneto coordina uno dei 5 consorzi italiani di questo network, denominato Friend Europe, formato da nove punti di contatto EEN situati tra Veneto, Friuli-Venezia Giulia e Trentino-Alto Adige. Ma Eurosportello realizza la sua missione di promozione del tessuto produttivo regionale anche attraverso la partecipazione diretta ad un elevato numero di progetti europei nei diversi ambiti della programmazione comunitaria. In particolare, Eurosportello è impegnato nei settori impresa, ambiente, ricerca e innovazione, turismo, trasporti ed energia. Molte delle iniziative progettuali portate avanti in questi anni sono state promosse nel quadro dei programmi di cooperazione territoriale europea: Eurosportello è stato coinvolto, in qualità di capofila o partner, nei programmi IPA Adriatic, South-East Europe, Central Europe, Spazio Alpino, Italia-Slovenia e Italia-Austria. "La cooperazione territoriale rappresenta una grande opportunità per i soggetti pubblici come le Camere di Commercio dei diversi Paesi europei che, puntando su specifiche tematiche, possono unire i propri sforzi per promuovere lo sviluppo dei rispettivi territori in chiave europea – commenta Gian Angelo Bellati, segretario generale Unioncamere del Veneto – Eurosportello -. L'integrazione tra le diverse regioni che si affacciano sulle due sponde dell'Adriatico, appartenenti a Stati diversi ma storicamente unite da legami culturali e commerciali, rappresenterà sicuramente uno dei principali canali di sviluppo dei prossimi anni. In questo ambito il Veneto e il suo tessuto produttivo di PMI con forte propensione all'export potranno giocare un ruolo chiave. Per questo motivo, attraverso i progetti che stiamo portando avanti, ci stiamo impegnando per far cogliere alle nostre imprese la portata di questa iniziativa e le potenzialità di sviluppo da essa offerte".

In the service of the enterprises for the development
The department of communitarian policy of Unioncamere Veneto, Eurosportello, has an important European desk of Enterprise Europe Network, with beyond 4.000 experts, with the aim to help the SME to develop theirs upgrades addressing them to the only front office. But Eurosportello realizes its promotion also through the involvement to European projects in the different sectors. Many initiatives during the last years have been promoted in the sphere of the European programs of territorial cooperation IPA Adriatic, South-East Europe, Central Europe, Spazio Alpine, Italy-Slovenia and Italy-Austria. “The territorial cooperation represents a great opportunity for the public authorities like the Chambers of Commerce that can join own efforts in order to promote the development of own territories – Gian Angelo Bellati, general secretary of Unioncamere Veneto – Eurosportello affirms – “The Integration among different regions that overlook on the two sides of the Adriatic sea, belonging to different States but historically joined by cultural and trades relationship, will represent one of the main channels for future development”.

www.eurosportelloveneto.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here