Buone notizie per il trasporto in Puglia

513

Sospiro di sollievo per le infrastrutture ferroviarie in Puglia. Il taglio di fondi comunitari e nazionali pari ad 1 milione ed 800 mila euro -voluto ad agosto dal governo Berlusconi e discusso oggi a Roma tra i governatori del Mezzogiorno e i ministri Barca e Passera- non comprometterà gli investimenti già programmati nella nostra regione. Oltre al nodo di Bari –definito da Vendola un’opera strategica per tutto il Sud- l’altra grande infrastruttura confermata è l’ammodernamento della Termoli-Lesina Il governo, in cambio, ha chiesto alle Regioni, il contenimento dei costi, per coprire i tagli in finanziaria. E la Puglia, non si è tirata indietro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here