Crisi: imprese Molise allo stremo, allarme dell’Acem

591

Senza svolta radicale, rischio chiusura aziende in tre mesi
Senza una svolta radicale le imprese del settore costruzioni avranno al massimo tre mesi di sopravvivenza e ''numerosissime aziende saranno costrette a chiudere con drammatiche ripercussioni sull'indotto, occupazione e sull'intero sistema economico regionale''. E' il grido d'allarme dell'Associazione costruttori edili del Molise (Acem), che parla di ''situazione comatosa'', con ''troppi problemi, tutti gravissimi, che contemporaneamente dilaniano il settore''.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here