Ancona: alla Camera di Commercio si discute della Russia nel WTO

684

“La Russia nel WTO: gli aspetti legali e le opportunità di scambio”. Questo il tema dell'’incontro che si tiene lunedi 15 ottobre con inizio alle ore 9,00, presso il Parlamentino della Camera di Commercio di Ancona, organizzato dall'’Associazione Amici dell'’Italia e della Russia e da Marchet, Azienda Speciale della CCIAA di Ancona, in collaborazione con il Consolato Onorario Russo di Ancona.
L’iniziativa che vede la presenza dell’avv. Yuri Bocharnikov Benedetti, con Studio nella capitale russa ed accreditato presso il Consolato italiano a Mosca, si pone a pochi giorni dall’incontro con Natela Shenghelija, Presidente della Rappresentanza commerciale della Federazione Russa in Italia, svoltosi nel Centro Direzionale di Banca Marche con la collaborazione del Consolato Russo di Ancona, al quale hanno preso parte oltre duecento imprenditori del Centro Italia.
Dunque dopo un incontro politico generale, ora uno tecnico a favore delle aziende che operano – o che intendono operare – nel mercato russo nella nuova prospettiva dovuta all’adesione della Federazione alla WTO.
L’avvocato Bocharnikov Benedetti tratterà il delicato tema dell’abbassamento dei dazi doganali per tutti i prodotti, con esempi concreti relativi alle varie categorie merceologiche. Porrà inoltre l’attenzione sulle conseguenze pratiche per le aziende italiane e sulle eventuali misure difensive della Federazione Russa nei confronti di certe categorie dei prodotti, con uno sguardo particolare alle novità introdotte dall’unione doganale tra la Russia, il Kazakhstan e la Bielorussia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here