Progetto “Regione Puglia-Canada 2012” A Bari nove giovani canadesi di origine pugliese

623

Sono arrivati in Italia, a Bari, i giovani canadesi di origine pugliese che partecipano al progetto \”Regione Puglia-Canada 2012\”. Sono in nove e affiancheranno altrettante imprese pugliesi per la realizzazione di un \”project work\” che analizzerà le opportunità di affari di ciascuna azienda sul mercato canadese, attività realizzata con la supervisione dello Sprint Puglia, lo Sportello regionale per l\’internazionalizzazione delle imprese, e della Camera di Commercio italiana in Canada. A conclusione del progetto saranno individuati i potenziali partner canadesi che poi le aziende stesse incontreranno in una missione commerciale che si svolgerà a Montréal, in Canada, dal 25 al 28 novembre prossimi.
Oggi i nove giovani italo-canadesi sono stati accolti al Cineporto (Fiera del Levante) in una riunione di benvenuto. Si tratta di Rosangela Chiarappa, psicologa di 34 anni, Giulia Sollecito, assistente parlamentare di 38 anni, Marco Bruno, consulente tecnico di 30 anni, Cesaria Sara Schiralli, studentessa e capo reparto settore commercio di 22 anni, Giacomo Marziliano, manager nel settore dei materiali per l'edilizia di 38 anni, Luigi Pastore, esperto di marketing e responsabile acquisti settore alimentare di 26 anni, Vito Nicolas Mattiace, trentenne funzionario di banca; Alessandro Masi, consulente e p.r. settore hi-tec di 31 anni e Giovanna Patruno, news editor settore creativo di 38 anni.
Sono stati selezionati con un bando pubblico della Camera di Commercio italiana in Canada sulla base della loro origine pugliese, delle esperienze lavorative, delle motivazioni e dell'interesse dimostrato nei confronti del sistema economico pugliese. Una volta reclutati, i nove giovani hanno individuato tre settori economici nell'ambito dei quali sviluppare una rete di relazioni imprenditoriali ed istituzionali tra Puglia e Canada. Si tratta dei settori agro-alimentare, turismo e industria creativa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here