Saranno 30.000 le stazioni di rifornimento di metano nel mondo nel 2020

362

Nel 2020 le stazioni di rifornimento di metano presenti in tutto il mondo saranno 30.000, contro le attuali 21.000 circa. Questa previsione è stata formulata dall’istituto di ricerca Navigant Research, ed è resa nota nel nostro paese dall’Osservatorio Federmetano. Il fatto che il prezzo del metano è ai suoi minimi in molte regioni del mondo, sottolinea Navigant Research in una nota, ha causato un diffuso aumento dell’interesse per i mezzi che lo utilizzano. Per trasformare questo interesse in una crescita del mercato dei mezzi a metano, tuttavia, c’è bisogno che la rete di distribuzione del metano (sia gassoso che liquido) sia sempre più sviluppata. E’ questo il motivo per cui nei prossimi anni si attende un forte aumento del numero delle stazioni di rifornimento di metano, aumento che, sempre secondo Navigant Research, sarà particolarmente sostenuto in Nord America, dove la crescita delle riserve avvenuta grazie allo sfruttamento delle risorse di gas scisto ha reso il metano ancora più conveniente rispetto alla benzina.
“Anche il Italia – sottolinea Dante Natali, presidente di Federmetano – la rete di distribuzione del metano per autotrazione è in crescita, tanto che il traguardo delle mille stazioni di rifornimento sul territorio nazionale è sempre più vicino. Lo sviluppo della rete non può in ogni caso prescindere da un aumento dei punti di rifornimento in autostrada e nelle regioni in cui oggi la rete è poco sviluppata: si tratta di un passo fondamentale perché il metano sia considerato sempre più il carburante economico ed ecologico del futuro”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here