“La Dolce Vita” di Phuket: l’eccellenza culinaria italiana va in scena anche all’estero

609

L’alta enogastronomia italiana fa parlare di sé in ogni parte del mondo: in Thailandia si riconosce nel ristorante italiano “La Dolce Vita”. Una ristorazione sinonimo di alta qualità, tipicità, esperienza e professionalità made in Italy. Ottimo il rapporto qualità prezzo. "Non puoi sapere dove vai se non sai prima da dove vieni": questo il motto di Mario Rossi, proprietario e gestore del ristorante italiano. Lui viene certamente dall’Italia: da una lunga tradizione culinaria tramandata da padre in figlio con passione. A testimoniarlo pasta fatta a mano in casa, carne, pesce, pizza e tanto altro ancora. Ci troviamo a Ban Patong, una movimentata cittadina dell’isola di Phuket. Il ristorante è ben segnalato: 241/17-18 RAT-U-THIT 200 PEE RD., PATONG BEACH, KATHU, PHUKET 83150, THAILAND. A soli 10 minuti a piedi in direzione nord dalla famosa Bangla Road, cuore pulsante di Patong. Vanta specialità di cucina italiana, thai e internazionali. La scelta appare piuttosto ovvia. Le portate sarebbero anche abbondanti ma, vista l’alta qualità delle materie prime impiegate e la loro perfetta conservazione, niente torna mai indietro. E questa è la soddisfazione più grande per Mario. Ogni cibo richiede tempi di cottura ben precisi ma qui potete sentirvi liberi di ordinare un risotto con i suoi necessari 20 minuti di cottura: Mario propone un ottimo antipasto a base di preziosi salumi e formaggi. E' bene comunque ricordare che, tempi di attesa un po’ più lunghi non sempre significano cattivo servizio, anzi. Diffidate dei tempi di attesa troppo brevi: possono evidenziare l’uso di cibi precotti. Non è assolutamente questo il caso: tra ordinazione e arrivo delle pietanze, i tempi di attesa sono assolutamente nella norma. Passando allo staff, di nazionalità thailandese e birmana, le posizioni più importanti hanno più di 10 anni di esperienza nella cucina italiana e non tardano a dimostrarlo. Parliamo di professionalità fatta di cortesia e sorriso, competenza e abilità nel capire i gusti dei commensali. Il necessario aiuto quando ci si trova davanti ad un menù così ricco di proposte culinarie. E proprio come richiesto dall’abbinamento cibo-vino, non peccano neanche di fronte alla carta dei vini: poche aziende vitivinicole ma sapientemente selezionate per esaltare il gusto di ogni pietanza e dall’ottimo rapporto qualità prezzo. La Dolce Vita si adatta proprio a tutti e a tutte le occasioni: dalle famiglie ai gruppi. L’accoglienza come il servizio sono ottimi: si arriva come clienti e si parte da amici! Tra i servizi offerti, sono inclusi anche “take away” e consegna a domicilio. Le opzioni di pagamento accettate per chi non volesse utilizzare i contanti (in moneta locale, Bath) sono Visa, American Express e MasterCard. Aperto nel 2008, il locale si compone di un’ampia sala interna dotata di aria condizionata e una piacevole veranda esterna. Pareti ornate di quadri familiari: uno su tutti l’Albertone nazionale intento a "magnà i macaroni” che l’hanno provocato. Tavoli apparecchiati con cura e, in generale, tutto lo stile dell’arredo contribuisce a creare un’atmosfera molto accogliente e ricercatissima nei dettagli. Quello che salta subito all’occhio è indubbiamente il forte senso della pulizia: esempio concreto il bagno. Confortevole ed elegante nello stesso tempo, questo ristorante ricorda una piccola oasi italiana nella frenesia della più famosa isola thailandese.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here