Software AG prevede una crescita ulteriore della linea Business Process Excellence (BPE)

256

Software AG (Frankfurt TecDAX: SOW) ha registrato un andamento positivo costante nel primo trimestre del 2014 in merito alla sua principale linea, Business Process Excellence (BPE), con una crescita dell’11% (a valuta costante). Nel 2013 l’azienda ha impostato il suo percorso di crescita attraverso un incremento mirato nelle vendite e posizionando nuovi prodotti all’interno di mercati strategici per il futuro. Software AG prevede una crescita ulteriore della linea BPE nell’anno fiscale 2014 e conferma le sue previsioni.

Karl-Heinz Streibich, CEO di Software AG, dichiara: “La crescita a due cifre della BPE conferma la direzione della nostra strategia di trasformazione. Un numero sempre maggiore di clienti sta investendo in software innovativi per alimentare la digitalizzazione delle loro attività con una nuova gestione di processo e con soluzioni di integrazione”.

Arnd Zinnhardt, CFO di Software AG, aggiunge: “In qualità di vendor di un prodotto puramente software, ora possiamo concentrarci sul nostro portfolio e raggiungere un margine più elevato rispetto a quello conseguibile collaborando con servizi di consulenza di prodotto di terze parti. La vendita delle attività relative ai servizi SAP è stata, quindi, un passo logico”.

Sviluppo della linea di business
La linea Business Process Excellence (BPE) ha conseguito una crescita di ricavi dell’11% a valuta costante per un totale di 95.3 milioni di euro (90.3 milioni di euro nel 2013). In particolare, la vendita di licenze è salita del 10% raggiungendo i 43.7 milioni di euro (41.9 milioni di euro nel 2013). I ricavi derivanti dalla manutenzione sono aumentati dell’11% passando da 48.4 milioni di euro nel 2013 a 51.6 milioni di euro. In totale, i ricavi della linea BPE hanno rappresentato quasi due terzi delle entrate di prodotto del gruppo (58% nel 2013), riflettendo un ulteriore miglioramento del mix di ricavi di Software AG in favore di questa linea di business orientata al futuro e in forte crescita.
Questo sviluppo conferma l’impatto delle misure strategiche di crescita che sono state prese lo scorso anno – tra cui l’ampliamento della forza vendita e la creazione di Software AG Government Solutions, filiale statunitense, che si concentra su clienti del settore pubblico. Secondo l’attuale previsione di vendita, Software AG si mostra ottimista in merito ai prossimi trimestri e stima che i ricavi derivanti dalle vendite di licenze BPE continuino a crescere nel corso dell’anno.

Come da aspettative, l’Enterprise Transaction Systems (ETS), la linea di business tradizionale legata all’ambito database, ha generato ricavi nel primo trimestre del 2014 per 51.1 milioni di euro (64.5 milioni di euro nel 2013). Di questi, le vendite di licenze ETS sono diminuite raggiungendo i 13.3 milioni di euro (21.1 milioni di euro nel 2013). Dato che nel quarto trimestre del 2013 sono state vendute più licenze ETS di quante attese, nei primi tre mesi del 2014 è stato chiuso un numero minore di deal. Software AG è stata tuttavia in grado di mantenere il margine prodotto dal segmento attraverso una efficace gestione dei costi.

La linea di business Consulting ha realizzato un ricavo di 62.5 milioni di euro nel primo trimestre (70.1 milioni di euro nel 2013). Il calo è dovuto principalmente alle operazioni di consolidamento delle attività di consulenza correlate a SAP. In relazione a ciò, nel 2013 sono state concluse le operazioni in Nord America e Est Europa. Nel marzo 2014 ne è conseguita la vendita dei servizi di consulting SAP in Germania, Austria e Svizzera (circa 500 dipendenti e 64 milioni di euro di fatturato annuo) allo Scheer Group di Saarbrücken, in Germania. La transazione si è conclusa con successo rifocalizzando le attività di consulenza di Software AG.

I ricavi totali di Software AG sono stati di 208.9 milioni di euro (224.9 milioni di euro nel 2013). Gli effetti negativi dei tassi di cambio sono stati pari a 9.7 milioni di euro e il consolidamento delle attività di consulenza SAP hanno diminuito di 7.6 milioni di euro le entrate della linea di business Consulting raggiungendo i 62.5 milioni di euro (70.1 milioni di euro nel 2013). I ricavi di prodotto (licenze + manutenzione) nel primo trimestre, per le linee di business principali, BPE e ETS, sono stati di 146.2 milioni di euro, pertanto allineati a quelli dello scorso anno a valuta costante. La crescita della linea BPE ha pienamente compensato il calo previsto della linea ETS.

Performance degli utili
Il risultato operativo (non-IFRS) del primo trimestre è stato di 43.0 milioni di euro (48.9 milioni di euro nel 2013); di conseguenza il margine operativo (non-IFRS) è stato del 21% (22% nel 2013). L’EBIT è stato pari a 30.5 milioni di euro (41.6 milioni di euro nel 2013) come risultato degli investimenti. L’utile netto dopo le imposte è stato pari a 18.6 milioni di euro (27.2 milioni di euro nel 2013).

Al 31 marzo 2014, l’equity ratio era ancora alta al 47,4% del totale degli asset aziendali, nonostante il programma di acquisizioni si sia concluso con successo. L’azienda ha acquisito 4.1 milioni di azioni proprie per un prezzo complessivo di 110 milioni di euro nel periodo novembre 2013-febbraio 2014. Software AG attualmente detiene 8.1 milioni di azioni proprie, pari al 9.3% del capitale sociale.

Previsioni 2014
Software AG anticipa ulteriori performance positive e conferma la sua previsione. Di conseguenza, l’azienda prevede un aumento dei ricavi BPE tra il 12% e il 18% (a valuta costante) per l’anno fiscale 2014. I ricavi della linea di business tradizionale ETS dovrebbero calare dal 16% al 9% (a valuta costante). Software AG si aspetta un miglioramento del margine operativo del Gruppo per l’anno fiscale 2014 così come una crescita degli utili operativi tra il 2% e il 7% (260.7 milioni euro nel 2013 non-IFRS).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here