Expo 2015: presidio della provincia di Ancona dedicato a Macroregione e blue economy

369

Al fine di favorire l’accoglienza dei potenziali flussi in entrata dell’Expo 2015, la Regione Marche ha concepito una rete di hub sul territorio, costituita da “porte” e “presidi”. Dopo la porta dell’Aeroporto delle Marche dedicata alla promozione turistica inaugurata ieri, oggi alla Loggia dei Mercanti è stata la volta della presentazione del presidio diffuso della provincia di Ancona dedicato a Macroregione e blue economy. . Si tratta di un sistema integrato di informazione ed accoglienza, con carattere di grande innovazione in quanto multicentrico: in pratica le diverse sedi seguono i flussi di visitatori. E’ costituito infatti da “presidi fissi” collocati in punti nevralgici nelle città di Ancona, Fabriano e Senigallia e, contemporaneamente, da postazioni mobili allestite in occasione di eventi altamente caratterizzanti per il territorio. L’organizzazione delle iniziative è della Camera di Commercio di Ancona e dei Comuni coinvolti. Infopoint permanenti e coordinati con la linea grafica della Regione, sono previsti in località strategiche del territorio provinciale, quali la Rotonda a Mare del rinomato centro rivierasco di Senigallia, lo IAT di Fabriano, città patrimonio dell’Unesco, nonché due punti informativi nel capoluogo dorico, in grado di intercettare anche i flussi in entrata con le crociere, rispettivamente ubicati nella sede di rappresentanza camerale della Loggia dei Mercanti e nella centralissima Piazza Roma, presso l’informagiovani. Una programmazione articolata di eventi di accoglienza, incoming per operatori dei vari settori che caratterizzano l’economia provinciale ed iniziative di approfondimento, vedrà il presidio “spostarsi” lì dove sono i flussi, coinvolgendo oltre ai precedenti anche i comuni di Castelfidardo ed Agugliano, i castelli di Jesi e la Riviera del Conero. Sei mesi quindi, per un progetto pilota che ha tutte le carte in regola per diventare la piattaforma permanente di un vero e proprio riposizionamento nella capacità di accogliere del territorio provinciale di Ancona, con la creazione di reti orizzontali lunghe e multifiliera, nell’ottica di un ottimale rapporto costi-benefici.
E’ possibile accedere alle porte e ai presidi attraverso il sito www.expo2015.marche.it, su Facebook alla pagina “expo marche 2015” e con le applicazioni mobili e i contenuti multimediali realizzati per l’iniziativa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here