Porto di Ancona: adozione del Piano dei conti integrato per le Pubbliche Amministrazioni

545

Per la giornata di domani martedì 29 Settembre l’Autorità Portuale di Ancona ha organizzato un incontro di approfondimento fra tutte le Autorità Portuali concernente l’”Adozione del Piano dei Conti Integrato per le Pubbliche Amministrazioni”. Hanno aderito all’incontro quasi tutte le Autorità Portuali con oltre trenta partecipanti.

L’Autorità Portuale di Ancona, infatti, unica tra tutte le Autorità Portuali, è stata selezionata insieme ad altre cinque pubbliche amministrazioni quale soggetto individuato per l’attività di sperimentazione inerente l’adozione del Piano dei Conti Integrato.
L’Autorità Portuale ha adottato, alla conclusione del periodo di sperimentazione, e cioè dal 1° gennaio 2015, il nuovo Piano dei Conti Integrato.

Tale adozione è di fondamentale importanza poiché rappresenta uno degli elementi attraverso cui si attua il processo di “Armonizzazione contabile delle Pubbliche Amministrazioni” previsto dalla Legge 196/2009 “Legge di contabilità e finanza pubblica” e costituisce il mezzo attraverso il quale è possibile perseguire la qualità e la trasparenza dei dati di finanza pubblica nonché il miglioramento della raccordabilità dei conti delle Amministrazioni Pubbliche con il sistema europeo dei conti.

L’incontro di domani sarà il primo momento di condivisione dell’esperienza di Ancona e della concreta applicazione sperimentale del Piano e un momento di approfondimento sicuramente utile a tutte le altre Autorità Portuali che ora dovranno applicare il nuovo modello.

Saranno presenti il funzionario del Ministero dell’Economia e Finanze Dott. Massimo Anzalone e in video conferenza da Roma il Ministero dei Trasporti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here