API: firmato protocollo per il sito di Falconara

1334

È stato firmato oggi in via Gentile da Fabriano un protocollo operativo inerente l’autorizzazione integrata ambientale dell’installazione API a Falconara Marittima. “Il nostro obiettivo – sottolinea l’assessore all’Ambiente ed Energia, Angelo Sciapichetti – è quello di consentire l’esercizio dell’attività industriale e la tutela dei livelli occupazionali compatibilmente con il contesto urbano circostante e nel rispetto della legislazione ambientale”. Fanno parte del protocollo la Regione, il Comune di Falconara Marittima, la Provincia di Ancona, l’Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale, l’Agenzia Regionale Sanitaria, l’Azienda Sanitaria Unica Regionale e la Direzione Regionale dei Vigili del Fuoco. Il Ministero dell’Ambiente con decreto dello scorso aprile ha avviato il riesame complessivo dell’autorizzazione per l’installazione gestita dalla società API Raffineria di Ancona S.p.A. per aggiornarne le condizioni alla luce dell’evoluzione normativa a livello europeo. L’obiettivo è anche quello di mettere in atto i principi di prevenzione e controllo dell’inquinamento industriale e di promozione delle produzioni pulite, valorizzando il concetto di “migliori tecniche disponibili”. In tale ottica, si terranno in considerazione, le esigenze della popolazione residente, che ha presentato memorie scritte e richieste, evidenziando alcune problematiche relative alla salvaguardia del territorio dal punto di vista ambientale ed igienico-sanitario. Per effettuare una corretta e completa istruttoria di questo complesso procedimento, risulta necessario pertanto un coordinamento da parte della Regione tra tutti i soggetti a vario titolo coinvolti, ognuno per le proprie competenze. La Regione garantirà una puntuale ed efficace comunicazione tra il Ministero dell’Ambiente, gli uffici competenti alle istruttorie, i relativi organi di controllo e le amministrazioni locali nelle loro specifiche articolazioni. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here