Ancona e Igoumenitsa insieme nella BluEconomy

856

Nell\’ambito della manifestazione Tipicità in blu, in corso fino a domenica prossima, Il Sindaco Valeria Mancinelli ha ricevuto in mattinata nella residenza municipale il sindaco di Igoumenitsa, Ioannis Lolos, accompagnato dal responsabile delle Politiche Europee Pantelis Karapiperis. Presenti all\’incontro il Presidente della Camera di Camera di Commercio di Ancona, Giorgio Cataldi, il segretario Michele De Vita, l\’ambasciatore Fabio Pigliapoco, Segretario generale dell\’Iniziativa Adraitico Ionica (IAI), il vicesindaco Pierpaolo Sediari e l\’assessore alle Relazioni internazionali e al Porto, Ida Simonella Il sindaco di Ancona ha accolto gli ospiti manifestando profonda soddisfazione per la loro presenza, che consolida un rapporto di lunga data e di assidua frequentazione, oltre che il legame prioritario con la Grecia, Paese al quale si rimandano le origini del capoluogo dorico, “Ankon”. “Nel momento in cui celebriamo il rapporto con il mare che ci unisce- ha detto il sindaco Mancinelli- ci auguriamo possano essere compiuti ulteriori passi avanti nei rapporti tra le due comunità, sia sul piano istituzionale, sia su quello della società civile e quello imprenditoriale”.
Nel rassicurarla sull'impegno in questa direzione, il sindaco Lolos, ha ricordato il coinvolgimento negli anni dell'Amministrazione che rappresenta sul piano transfrontaliero nel contesto Adriatico-Ionico, dal Forum delle Città dell'Adriatico Ionico, che ospitò nel 2002, alla presidenza dello stesso in anni successivi, alla adesione non solo formale alle iniziative della Macroregione, inclusa quella di 30 giovani atleti ai Giochi di Ancona del 2016, che -ha anticipato- verrà raddoppiata nella prossima edizione: “grazie alla posizione strategica di Igoumenitsa in Europa e sul mare comune come snodo intermodale e soprattutto portuale, e al miglioramento dei servizi in tutti i campi (ciclo rifiuti, innovazione, accoglienza turistica e altro ancora) – ha dichiarato- siamo in grado di dare il nostro contributo effettivo alla crescita della Macroregione e degli altri soggetti internazionali ma anche alla costruzione di reti medio-piccole nei diversi settori, quali ambiente, turismo, cantieristica e via di seguito ”. A rivolgere un saluto alla delegazione greca anche il presidente Cataldi, che ha battuto in particolare il tasto di una “alleanza” nel Turismo e l'ambasciatore Pigliapoco che ha auspicato una comune azione per la cooperazione e la pacificazione del nostro mare.

Della delegazione ospite di questa edizione fa parte anche lo chef Thomas Nikolaou, impegnato oggi a Portonovo in svariate attività legate a Tipicità in blu, fino alla sfida culinaria prevista all'hotel La Fonte. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here