La bicicletta 4.0

543

Taurus, lo storico brand di biciclette italiane nato nel 1908 ed acquisito nel 2016 da Protom, lancia la nuova linea e-bike con ZeHus, azienda nata nel Politecnico di Milano, oggi leader Europea nei sistemi di potenza e connettività all-in-one per le bici a pedalata assistita. In parallelo lancia in anteprima assoluta il gilet ad alta visibilità sviluppato da ClaraSwiss Tech, pluripremiata startup nel mondo del wearable technology nata nella scuola universitaria professionale della svizzera italiana (SUPSI). L’artigianalità italiana si fonde con la tecnologia per offrire agli amanti delle due ruote sicurezza e sempre maggior comfort di guida. La partnership fra Taurus, ZeHus & Clara Swiss Tech porta verso la bicicletta 4.0.

La “Linea È” propone tre nuovi modelli di biciclette Taurus a pedalata assistita: le e-bike con l’accento dal carattere grintoso, nelle versioni “È donna”ed “È uomo”, e il modello“Limited È”, con esclusivo telaio a rondine e manubrio artigianale. Il sistema ZeHus, con motore, batteria ed elettronica integrati nel mozzo posteriore gestiti dall’applicazione dedicata Bitride, consente di avere un’autonomia infinita, grazie alla tecnologia KERS (Kinetic Energy Recovery System) che permette di ricaricare la batteria nelle fasi di inerzia, ossia in discesa e pedalando in senso antiorario. Con la batteria nascosta nel mozzo, le nuove e-bike conservano lo stile classico ed elegante Taurus.
Dalla collaborazione fra Taurus e Clara nasce l’esclusiva linea di gilet con frecce “CLARA for Taurus”. La startup svizzera CLARA Swiss Tech ha ideato questo dispositivo indossabile, che aumenta la visibilità dei ciclisti grazie a luci LED, riducendo il rischio di incidenti stradali.
ll funzionamento è semplice e pratico: grazie ad un dispositivo wireless posto sul manubrio della bicicletta, quando il ciclista decide di svoltare, può indicare le sue intenzioni attivando la freccia integrata nel gilet.

“L’ambizione è quella di essere i primi al mondo a connettere la bicicletta con gli indumenti smart iniziando tale percorso dall’integrazione della tecnologia di attivazione delle frecce direzionali direttamente all’interno del manubrio”, spiega il Presidente di Taurus e fondatore di Protom Fabio De Felice. “Siamo profondamente legati alla storia del nostro marchio di biciclette e alla straordinaria capacità dei nostri artigiani, valori che siamo costantemente impegnati a coniugare con l’innovazione per rendere il viaggio in bicicletta un’esperienza sempre più sicura e con meno rischi”.

Taurus1908    www.taurus1908.com
Dal 1908 Taurus produce biciclette artigianali di qualità, facendo della passione e dell’impegno il caposaldo del successo centenario.
Frutto di un’artigianalità tramandata in oltre cento anni di storia, le biciclette Taurus sono personalizzabili in ogni dettaglio come da autentico stile Made in Italy.
I telai sono realizzati a mano, uno ad uno, da eccellenti artigiani che dedicano tutto il tempo necessario e tutta la loro esperienza, nel creare prodotti di eccellente qualità.
Dall’introduzione della meccanica dei freni a bacchetta, all’integrazione dei sistemi di pedalata assistita, la storia di Taurus è emblema della capacità di coniugare tradizione e innovazione.
Dopo aver attraversato da protagonista la storia del ‘900, nel 2017 Taurus si rinnova, senza mai rinunciare alla tradizione che ne ha decretato il successo. Un nuovo team, la passione di sempre.
Il cuore pulsante dell’attività produttiva ha sede a Vanzaghello, in provincia di Milano, dove ogni giorno gli artigiani di Taurus sono impegnati a realizzare creazioni uniche capaci di soddisfare i bisogni di ogni singolo cliente.
L’eleganza senza tempo, la cura per i dettagli e l’alta qualità dei materiali impiegati, rendono le biciclette italiane Taurus riconoscibili tra mille.

LINK Foto e video ebike Taurus:
https://drive.google.com/drive/folders/1CaLUQUOGfzw1mVSN2Sf-IphEIszpXqM5?usp=sharing

Per ulteriori informazioni e interviste:
Mia Cava Comunicazione, ufficio stampa e relazioni pubbliche
3336328040

 
Protom (www.protom.com
Protom, gruppo che opera nell’ambito dell’Advanced Engineering e della Information Technology,  ha il quartier generale a Napoli e Milano e sedi in Francia, a Tolosa, ed in Brasile. L’azienda lavora con big player del comparto metalmeccanico, dell’aeronautica, del ferroviario e dell’automotive come Leonardo, Superjet, Piaggio Aerospace, Airbus, FCA, ATR, Hitachi Rail Italy e Rolls Royce.
L’azienda dal 2017 è entrata anche in Elite, il programma di Borsa Italiana per le imprese ad alto potenziale, promosso in Italia da Confindustria, con l’obiettivo di supportare il proprio percorso di crescita legato ad innovazione ed internazionalizzazione.  
A Protom nel 2018 Confindustria ha assegnato il “Premio Imprese per Innovazione” per aver investito con successo in ricerca e innovazione. Il Premio “Imprese per Innovazione” partecipa, per la categoria Industria e Servizi, al Premio dei Premi, riconoscimento istituito dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri su mandato del Presidente della Repubblica.