L’Assessore regionale Moreno Pieroni a sostegno della lista “Uniti per Urbino” e di Giorgio Londei

1468
Moreno Pieroni

Giovedì 23 maggio ore 21 ad Urbino presso il Legato Albani si terrà il convegno “La politica del fare: proposte e opportunità per lo sviluppo economico di Urbino”

 Giorgio Londei:Al centro del programma progetti concreti, riapertura della ferrovia, rilancio del centro storico, scuola di formazione gastronomica, nuove forme di turismo e Urbino set cinematografico permanente

Giovedì 23 maggio ore 21 ad Urbino presso il Legato Albani si terrà il convegno “La politica del fare: proposte e opportunità per lo sviluppo economico di Urbino”. L’evento sarà introdotto da Sergio Feligiotti Psi, aprirà i lavori e li modererà Gianluca Carrabs Verdi. Tanti i relatori che rappresenteranno uno spaccato importantissimo della società e dell’economia della città ducale. Saranno, infatti, presenti: Claudia Orciani Imprenditrice con il tema “Le vie dello shopping”; Giacomo Blasi SVIM, per la questione del “ripristino della ferrovia Fano-Urbino a fini turistici”; Paolo Logli autore televisivo, “Urbino set cinematografico perpetuo”; Antonio Cafarelli imprenditore che parlerà della “Scuola di Formazione Gastronomica”; Alberto Mazzini Regione Marche sull’argomento “Urbino Outdoor la nuova frontiera del turismo slow”. Le conclusioni saranno tratte dall’assessore regionale Moreno Pieroni e dal candidato sindaco di “Uniti per Urbino” Giorgio Londei.

Urbino ha bisogno di un’economia competitiva e sostenibile, con nuovi progetti che sviluppino occupazione attraverso un mutato modello economico, che non poggi solo ed esclusivamente sull’indotto universitario e del pubblico impiego. Particolare attenzione deve essere data ad un nuovo piano di edilizia eco sostenibile e convenzionata a prezzi calmierati, per attrarre nuove famiglie residenti in città. È necessario dare una risposta a quanti oggi non sono così poveri da rientrare nell’edilizia popolare, né così ricchi da poter rivolgersi al libero mercato.  Un rilancio economico, per arrestare la crisi demografica in atto, per dare risposte concrete alla disoccupazione giovanile. “Tutti questi progetti son già cantierati e pronti a partire – dichiara Gianluca Carrabs– frutto di anni di elaborazione di Svim e dell’assessorato alla Cultura e Turismo della Regione Marche, la presenza di Moreno Pieroni testimonia la grande sinergia istituzionale e politica, che è la genesi di queste proposte. Solo una amministrazione capeggiata da un Sindaco come Giorgio Londei potrà dare il giusto seguito a quanto proposto. Urbino ha bisogno di cambiare passo e creare una nuova economia”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here