Salvatore Ferragamo, nuova governance della Società, Giacomo (James) Ferragamo lascia il posto a Michele Norsa

349
Giacomo (James) Ferragamo

Il Consiglio di Amministrazione di Salvatore Ferragamo S.p.A. (MTA: SFER), riunitosi in data odierna sotto la Presidenza di Ferruccio Ferragamo ha definito un nuovo assetto di governance della Società, con l’azionista di controllo Ferragamo Finanziaria impegnata nel ruolo di guida e indirizzo strategico dell’azienda e la gestione affidata interamente a figure manageriali.

Giacomo (James) Ferragamo per lasciare un posto disponibile in Consiglio, si è dimesso dalla sua carica consiliare e in sua sostituzione il Consiglio di Amministrazione ha nominato per cooptazione, ai sensi dell’art. 2386, comma 1, del codice civile, con il parere favorevole del Comitato Remunerazioni e Nomine e del Collegio Sindacale, Michele Norsa quale nuovo Consigliere, attribuendogli altresì l’incarico di Vice Presidente Esecutivo e conferendogli i poteri esecutivi in precedenza esercitati dal Presidente Ferruccio Ferragamo.

Michele Norsa è un manager con grande esperienza e conoscenza del settore del lusso ed ha un lungo trascorso nella Società, di cui è stato Amministratore Delegato nel periodo dal 2006 al 2016. Ha assunto il nuovo incarico con efficacia dal 28 maggio 2020 e fino alla prossima Assemblea, e lavorerà in coordinamento con l’Amministratore Delegato Micaela le Divelec Lemmi per l’attuazione dei programmi e dei piani di sviluppo della Società.

Giacomo (James) Ferragamo si concentrerà nel ruolo di Direttore Brand & Prodotto e Comunicazione, area di fondamentale importanza per l’Azienda soprattutto in questo momento di profondi cambiamenti determinati dalla emergenza in corso.

Giacomo (James) Ferragamo è stato confermato Dirigente Strategico della Società.

Michele Norsa ha anche assunto la Presidenza del Comitato Esecutivo e del Comitato Strategie Brand & Prodotto.

Il Curriculum Vitae di Michele Norsa è pubblicato sul sito internet di Salvatore Ferragamo S.p.A.

Sulla base delle dichiarazioni rese dal nuovo Amministratore e delle informazioni a disposizione della Società, il Consiglio di Amministrazione ha accertato in capo a Michele Norsa il possesso dei requisiti di onorabilità e l’assenza di cause di ineleggibilità e incompatibilità, come richiesto dalla normativa vigente.

Si informa che alla data odierna Michele Norsa non detiene alcuna partecipazione nel capitale della Società.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here