Gli Autotrasportatori respingono la narrazione del ministro De Micheli

210

“Narrazione”, questo il termine usato nei nostri confronti dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli. “Un termine inaccettabile” precisa Giuseppe Tagnochetti, coordinatore ligure di Trasportounito, che ha guidato oggi la manifestazione dei Tir nel centro di Genova per denunciare i danni insostenibili provocati dal blocco e dai cantieri sulla rete autostradale ligure. “I nostri autotrasportatori non sono scesi in piazza per raccontare favole, la narrazione è un vizio della politica più deteriore e non rientra nel patrimonio di chi lavora e di lavoro fallisce”. Secondo il portavoce di Trasportounito le dichiarazioni del Ministro, che ha parlato di disagi circoscritti a una decina di giorni, non sono neppure narrazioni. Sono falsità documentate e documentabili che in quanto tali vanno respinte al mittente. “Gli autotrasportatori – ha concluso Tagnochetti – per riprendere lavoro e garantire produttività, insieme con tutte le categorie che i danni hanno subito, d’ora in avanti lotteranno per i loro diritti, primo fra tutti quello al lavoro. E questa non è una narrazione”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here