Astaldi, la CONSOB approva il prospetto informativo relativo all’emissioni di azioni ordinarie

305

Astaldi S.p.A. (“Astaldi” o la “Società”) comunica che la Commissione Nazionale per le Società e la Borsa (“CONSOB”), con nota del 28 ottobre 2020, protocollo n. 1075426/20, ha approvato la pubblicazione del prospetto informativo (il “Prospetto Informativo”) relativo all’ammissione alle negoziazioni sul Mercato Telematico Azionario organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. (il “MTA”) di: (i) n. 978.260.870 azioni ordinarie Astaldi S.p.A. di nuova emissione rivenienti da un aumento di capitale, con esclusione del diritto di opzione ai sensi dell’art. 2441, quinto comma, del Codice Civile, riservato in sottoscrizione a Webuild S.p.A. (le “Nuove Azioni” e l’“Aumento di Capitale Webuild”); e (ii) massime n. 428.929.765 azioni ordinarie Astaldi S.p.A. di nuova emissione rivenienti da un aumento di capitale, con esclusione del diritto di opzione ai sensi dell’art. 2441, quinto comma, del Codice Civile, riservato ai creditori chirografari di Astaldi S.p.A. in conversione dei crediti da essi vantati nei confronti di Astaldi (le “Nuove Azioni Conversione” e l’“Aumento di Capitale per Conversione”). Entrambi i suddetti aumenti di capitale sono stati deliberati dall’Assemblea Straordinaria in data 31 luglio 2020 e sono funzionali all’esecuzione del concordato preventivo di Astaldi ai sensi dell’art. 161, comma sesto, della Legge Fallimentare, omologato dal Tribunale di Roma con decreto pubblicato in data 17 luglio 2020. Per maggiori informazioni si rimanda a quanto descritto in dettaglio nel Prospetto Informativo.

La Società comunica che il Prospetto Informativo è stato pubblicato ai sensi di legge in data odierna mediante messa a disposizione sul sito internet www.astaldi.com, sezione Investor Relations. Il Prospetto Informativo è altresì disponibile presso la sede legale della Società in Roma, via Giulio Vincenza Bona, n. 65 e sul sito di stoccaggio SDIR (www.1info.it).

Il Prospetto Informativo costituisce esclusivamente prospetto di ammissione alle negoziazioni sul MTA delle Nuove Azioni e delle Nuove Azioni Conversione, in quanto non trova applicazione l’esenzione di cui all’art. 1, comma 5, lett. a) del Regolamento Prospetti (Regolamento UE 2017/1129).

La Società ritiene di dare esecuzione agli aumenti di capitale suddetti in data 5 novembre 2020, compatibilmente con le attività da perfezionare a tal fine e, comunque, entro il termine prescritto dal Tribunale di Roma con il decreto di omologazione del concordato.

A seguito dell’esecuzione dell’Aumento di Capitale Webuild e dell’Aumento di Capitale per Conversione la Società provvederà ai sensi dell’art. 85-bis del Regolamento CONSOB n. 11971/1999 a pubblicare l’intervenuta modifica del capitale sociale e del numero di azioni emesse e in circolazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here