Crescono le neobank. Ma anche i volumi?

169

“Serve un impegno straordinario di consolidamento – sottolinea Gabor David
Friedenthal, partner di Exton. Lo conferma l’analisi “Worldwide Neobanking Index”
di Exton, condotta per misurare lo stadio evolutivo delle banche digitali in quaranta
Paesi nel mondo
L’analisi “Worldwide Neobanking Index” condotta da Exton
su quaranta Paesi per misurarne lo stadio evolutivo a livello neobanking conferma la
crescita del settore Fintech italiano.
“Con tredici banche digitali attive sul territorio, un dato in linea con la media europea
di 13,2 – commenta Gabor David Friedenthal, partner di Exton – l’Italia si attesta al 14°
posto. Il Fintech è sicuramente un settore cui guardare con interesse, perché anche a
causa delle restrizioni dovute alla pandemia da Covid-19 i clienti sempre più cercano
soluzioni bancarie online. Per il futuro, le neobank italiane dovranno sforzarsi di
raggiungere volumi sufficienti per resistere come entità stand alone oppure
impegnarsi con altri player in operazioni di consolidamento, proprio come sta già
accadendo sul panorama italiano degli incumbent”.
Lanciate dal 2015 come competitor delle banche tradizionali, le banche digitali hanno
fatto registrare una crescita molto rapida, che le ha portate a quadruplicarsi in due
anni, passando dalle 60 del 2018 alle 256 del 2020.
A differenza di altri Paesi europei, il neobanking italiano non è nato da start up nel
settore dei servizi finanziari, ma è il frutto da una parte di banche digitali straniere
che operano sul territorio, dall’altra di operatori incumbent che hanno sviluppato la
loro proposta digitale.
Secondo i dati riportati recentemente dall’Associazione ItaliaFintech, in Italia il Fintech
si è espanso in tutti i settori, specialmente in ambito finanziario: dopo un’iniziale
maggiore concentrazione sui pagamenti, nel 2020 il settore prestiti ha fatto registrare
un aumento del 450% del credito concesso alle PMI. In crescita anche il numero delle
imprese clienti, passate dalle 1.092 del 2019 alle 5.464 dello scorso anno.
Exton Consulting è una società di consulenza in strategia e gestione d’impresa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here