Parco Marino del Piceno, lettera dell’assessore Aguzzi al ministero dell’Ambiente

434

L’assessore regionale all’Ambiente Stefano Aguzzi ha inviato una lettera al ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica comunicando l’intenzione della Regione Marche di valutare la vicenda del Parco Marino del Piceno “in maniera approfondita”. Il 6 marzo scorso si è svolta una prima riunione, convocata dallo stesso Ministero, sulle eventuali opportunità che questo organismo può portare al territorio. Sono sette i comuni coinvolti: Altidona, Pedaso, Campofilone, Massignano, Grottammare, San Benedetto del Tronto e Cupra Marittima. Aguzzi, con la lettera, ha comunicato la volontà di esprimere un parere rappresentativo di tutti i portatori di interesse dei territori coinvolti. “Infatti l’iter istitutivo dell’area marina protetta denominata Parco Marino del Piceno sta creando forti dubbi e perplessità da parte di alcune amministrazioni locali interessate e anche da parte delle associazioni del turismo e della pesca – spiega l’assessore – Pertanto è mia intenzione, prima di esprimere il parere della Regione Marche, nell’ambito del tavolo istituzionale, conoscere la posizione ufficiale che le amministrazioni locali e altri portatori di interesse vorranno esprimere”. A breve la Regione Marche convocherà le amministrazioni locali e provinciali per un incontro sulla tematica. “La vicenda nutre interesse in alcuni ambiti e, contemporaneamente, suscita altrettante preoccupazioni in diversi settori economici. Occorre quindi valutare con estrema attenzione la vicenda, prima di esprimere pareri affrettati”, conclude Aguzzi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here