Sette milioni in sette anni: BNI Castelfidardo festeggia il traguardo insieme al territorio

613

Il Presidente del Capitolo BNI Millenium: “Crediamo nel territorio e concorriamo per favorirne lo sviluppo grazie al marketing referenziale di BNI”. Fra ospiti, autorità e partner oltre cento persone hanno festeggiato la sinergica realtà di BNI Millenium presso la Terrazza di Officine Soprani a Castelfidardo

Nella panoramica cornice della Terrazza di Officine Soprani a Castelfidardo il gruppo di professionisti e imprenditori del capitolo BNI Millenium ha condiviso il traguardo di 7 milioni di euro di fatturato generato nell’arco di sette anni insieme a autorità, rappresentanti di associazioni di categoria e membri BNI per un totale di un centinaio di presenti.

“Il capitolo BNI ‘Millenium’ è nato sette anni fa per incrementare lo scambio di referenze incentivando la collaborazione degli imprenditori nei territori di Castelfidardo, Osimo, Ancona, Camerano e zone limitrofe – spiega Diego Giansanti, Presidente del capitolo BNI Millenium – Grazie alla sinergia di gruppo i professionisti e imprenditori che fanno parte di questo capitolo hanno fatturato in totale 7 milioni di euro in sette anni, grande risultato che conferma il positivo trend imprenditoriale del metodo americano fondato 38 anni fa negli Stati Uniti”.

Nelle Marche sono in tutto 8 i capitoli BNI, che complessivamente contano 250 membri nell’intero territorio regionale. All’interno di ogni capitolo sono presenti diverse specializzazioni professionali, tutte complementari e mai concorrenziali.

“Il vero scopo di BNI è la cooperazione fra professionisti – spiega Paola Ciccotti, executive director regionale di BNI – perché solo attraverso la collaborazione all’interno di un ambiente altamente potenziante possiamo generare contatti d’impresa; ciò avviene incontrandoci regolarmente per scambiare ciascuno le proprie referenze. Grazie a 250 membri, ad oggi abbiamo ulteriori 4 progetti in attivazione, a riprova del successo del nostro business networking”.

L’acronimo con cui i professionisti in BNI sono soliti identificare la conversione di una referenza in un affare concluso per la propria attività professionale è GAC, ovvero ‘Grazie affare concluso’, sigla con cui si sancisce che un contatto ricevuto grazie ad uno dei membri del gruppo è stato convertito in fatturato.

Una visione più ampia delle potenzialità di BNI è stata offerta dall’intervento dell’imprenditore Andrea Colombo, executive director BNI Italia.

A riprova che il capitolo ‘BNI Millenium’ è fortemente legato al territorio in cui opera, alla festa organizzata dal capitolo ‘BNI Millenium’ erano presenti il Sindaco di Osimo Simone Pugnaloni, il Sindaco di Castelfidardo Roberto Ascani e il Sindaco di Camerano Oriano Mercante. Presente infine anche il Consigliere Regionale Marco Ausili, intervenuto per sostenere la proattiva collaborazione fra imprenditori e professionisti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here