Fisco: Cardia (Acadi), fondamentale il principio di equilibrata distribuzione

292

Sulla legge delega per la riforma fiscale attualmente in Senato, interviene Geronimo Cardia, presidente di Acadi, Associazione Concessionari di Giochi Pubblici

“Il viceministro dell’Economia, Maurizio Leo, apre agli emendamenti che contengano ‘proposte destinate a specificare meglio le attuali formulazioni’. Al riguardo abbiamo avuto modo di rappresentare che per l’articolo 13 è importante che si chiarisca, o in questa sede o nei decreti legislativi delegati, che le parole ‘riduzione’, ‘concentrazione’ e ‘specializzazione’ della nuova distribuzione dell’offerta di gioco pubblico non si pongano in contrasto con un principio di equilibrata distribuzione tra punti specializzati e punti generalisti, riconoscendo alla permanenza di questi ultimi l’importanza strategica per il raggiungimento degli obiettivi di interesse pubblico del comparto: tutela dell’utente, legalità, gettito erariale ed occupazione. Anche l’ordine del giorno di recente pubblicazione formula una raccomandazione in tal senso. Restiamo fiduciosi in attesa del nuovo confronto la prossima settimana in Senato”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here