Varato “Art Explorer”, il primo catamarano a vela di Perini Navi

528

The Italian Sea Group annuncia il varo del primo catamarano a vela della flotta Perini Navi. Il nuovo S/Y Art Explorer è lungo 47 metri e presenta un imponente piano velico in carbonio

Perini Navi ha varato Art Explorer, il catamarano a vela in alluminio più grande al mondo, progettato dall’architetto Axel De Beaufort, che ha curato il design sia degli esterni che degli interni. Per celebrare questo grande traguardo, lo yacht verrà presentato in anteprima mondiale dal 27 al 30 settembre in occasione del Monaco Yacht Show 2023.

Con una lunghezza di 47 metri, un’eccezionale larghezza di 17,30 metri e un imponente piano velico totalmente in carbonio con albero di 55 metri, Art Explorer è un progetto unico e all’avanguardia. Si tratta del primo modello costruito da Perini Navi dopo il rilancio del marchio da parte di The Italian Sea Group, operatore globale della nautica di lusso. Dopo la tappa a Monaco, lo yacht porterà per i successivi due anni esperienze artistiche in giro per il mondo, insieme ad una forte consapevolezza ambientale.

Il flybridge dell’Art Explorer sarà infatti adibito ad area per esposizioni virtuali, workshop e conferenze, mentre nella parte interna del salone centrale troverà spazio la galleria vera e propria che ospiterà “Icons”, una mostra digitale inaugurale sulla rappresentazione delle donne nel Mediterraneo gestita da Noëmi Daucé, curatrice di archeologia al Louvre Abu Dhabi.

EFFICIENZA E SOSTENIBILITÀ
Sul tetto della deckhouse sono stati installati 65 mq di pannelli solari, che consentono una produzione istantanea di 12 kW, per un accumulo totale di oltre 200 kW al giorno. Questo sistema è affiancato da un banco batterie al litio, che consentono una generazione elettrica a zero emissioni per oltre 6 ore a pieno carico di bordo. Lo yacht ha notazione di classe “green” e tutti i gas di scarico sono dotati di filtri catalitici per l’abbattimento delle emissioni e del particolato. Tutte le manovre in e out in porto e in zone protette si realizzeranno in modalità full electric.

Con il suo piano velico completamente automatizzato e gestibile da una singola persona, il catamarano può navigare a vela alla velocità di 10 nodi anche in condizioni di pochissimo vento. Al termine dei primi due anni di navigazione dedicata all’arte, il catamarano sarà disponibile anche per charter.

IL PROGETTO A SERVIZIO DELL’ARTE E DELL’AMBIENTE
“Perini Navi Art Explorer – commenta Giovanni Costantino, Founder & Ceo di The Italian Sea Group – è un progetto innovativo a livello tecnico, ingegneristico ed umano. Questo dimostra la nostra capacità di essere protagonisti anche nel segmento della vela di grandi dimensioni, nonché pionieri di soluzioni all’avanguardia finalizzate a ridurre significativamente l’impatto ambientale degli yacht. Art Explorer è il risultato di continui investimenti nello studio e ricerca di sistemi per abbattere le emissioni e contribuire al miglioramento della qualità dell’aria e della salute dei nostri mari”.

Attualmente sono in fase di realizzazione altri tre yacht Perini Navi: un ketch di 60 metri con architettura navale di Ron Holland e design degli esterni e degli interni dell’architetto francese Rémi Tessier, in consegna a fine 2024, un ketch di 56 metri con architettura navale ed esterni firmati Malcom McKeon e progettazione d’interni affidata allo studio Winch Design, in consegna a luglio 2025, ed uno sloop di 47 metri con design del Centro Stile TISG, in consegna nel 2025.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here